La ricetta degli struffoli al forno | Video

Gli struffoli, conosciuti anche come pignolata o cicerchiata, sono uno dei dolci più amati della tradizione italiana. Tuttavia, la preparazione tradizionale può essere un po’ complicata e richiede l’uso di abbondante olio per la frittura. Per chi preferisce una versione più leggera e meno impegnativa, ecco una ricetta alternativa al forno. Questa variante permette di ottenere degli struffoli friabili, profumati e golosi senza sporcare tutta la casa. Inoltre, rimarranno morbidi per diversi giorni, rendendoli anche perfetti da regalare o da servire durante le feste.

Gli ingredienti necessari per preparare gli struffoli al forno sono: farina 00, zucchero, burro fuso, tuorlo, vino bianco, arancia, miele e zuccherini colorati per la decorazione.

La preparazione degli struffoli al forno è piuttosto semplice. Iniziate mescolando in una ciotola la farina, lo zucchero e la scorza grattugiata di un’arancia. Aggiungete il burro fuso e il tuorlo, mescolando bene fino a ottenere un composto sabbioso. Successivamente, aggiungete poche gocce di vino bianco (o latte) alla volta, impastando fino a ottenere un panetto sodo. Avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Una volta che l’impasto ha riposato, formate dei serpentelli con esso e tagliateli a tocchetti. Arrotolate ogni pezzetto di impasto formando delle palline. Disponete le palline su una teglia foderata con carta da forno e infornate a 180°C per circa 15-20 minuti, finché gli struffoli saranno dorati.

A questo punto, scaldate leggermente il miele e unite gli struffoli ancora caldi. Mescolate bene in modo che ogni pallina sia ben ricoperta dal miele. Infine, posizionate gli struffoli all’interno di pirottini e decorateli con gli zuccherini colorati per renderli ancora più invitanti.

Questa versione al forno degli struffoli è una valida alternativa per chi preferisce evitare l’olio e la frittura. Inoltre, la cottura in forno permette di ottenere un risultato leggermente diverso, con un gusto più delicato ma comunque molto gustoso. Gli struffoli al forno si conservano bene per diversi giorni, mantenendo la loro fragranza e morbidezza.

Questa ricetta è perfetta da preparare durante le festività natalizie, quando la tradizione vuole che la tavola sia imbandita con i dolci più golosi. Gli struffoli al forno sono un’ottima alternativa per chi cerca qualcosa di diverso rispetto ai classici dolci natalizi, ma che comunque richiami la tradizione italiana.

Ora non vi resta che mettere in pratica questa ricetta e gustare gli struffoli al forno. Potete servirli come dessert dopo un pranzo o una cena, oppure offrirli come dolcetti durante una merenda o un buffet. Sono perfetti anche da regalare, magari confezionati in una bella scatola o in un sacchetto trasparente decorato con un bel fiocco.

In conclusione, con questa ricetta degli struffoli al forno potrete gustare dei dolci friabili, profumati e golosi senza dover utilizzare abbondante olio per la frittura. La preparazione è semplice e i risultati sono davvero deliziosi. Non vi resta che provare questa ricetta e farci sapere cosa ne pensate. Buon appetito!
Continua a leggere su MediaTurkey: La ricetta degli struffoli al forno | Video