É sempre mezzogiorno | Ricetta arrosto di tacchino con cardi e patate di Fabio Potenzano

Con l’arrivo della stagione estiva, il famoso chef di Palermo, Fabio Potenzano, si sta preparando per accogliere un gran numero di turisti sull’isola, proponendo un gustoso secondo piatto salutare: l’arrosto di tacchino con cardi e patate.

Per preparare questa ricetta, sono necessari diversi ingredienti, tra cui 800 g di fesa di tacchino intera, 2 mazzetti di spinaci, 150 ml di panna, 2 spicchi d’aglio, un trito di carote, sedano e cipolla, 1 bicchiere di vino bianco, timo, salvia, sale e pepe. Inoltre, per i cardi, sono necessari 2 cardi interi, 5 filetti di acciughe, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo, 2 cucchiai di farina 00, mezzo limone e olio extravergine di oliva. Infine, per le patate, occorrono 600 g di patate, 1 spicchio d’aglio, rosmarino, timo, salvia e burro.

Per iniziare la preparazione dell’arrosto di tacchino, la fesa deve essere aperta a libro e battuta con un batticarne. Successivamente, è necessario salare e pepare la carne e mettere gli scarti in un mixer insieme alla panna, al sale, al pepe e al timo. Questo composto deve essere frullato fino a ottenere una crema omogenea. La crema ottenuta va spalmata sulla fesa di tacchino e sopra vanno distribuiti gli spinaci lessati, strizzati e ripassati in padella con olio e aglio. Una volta fatto ciò, la carne deve essere arrotolata sul ripieno e legata con uno spago, formando un classico arrosto.

Successivamente, si prende una teglia con carta forno e si mette alla base un trito grossolano di sedano, carota, cipolla, erbe aromatiche e uno spicchio d’aglio. L’arrosto viene adagiato sopra e messo in forno caldo a 220°C per 15 minuti. Dopo di che, si bagna il tutto con il vino bianco e si rimette in forno, abbassando la temperatura a 100°C. L’arrosto deve cuocere per altri 35 minuti. Una volta cotto, il fondo di cottura con tutte le verdure viene prelevato e frullato con un mixer ad immersione per ottenere una salsa.

Per preparare i cardi, si fa soffriggere in padella un trito di aglio, prezzemolo e acciughe con un generoso filo d’olio. I cardi vengono puliti, eliminando i filamenti con un pelapatate, e bolliti in abbondante acqua insieme a farina 00 e succo di limone. Una volta che i cardi sono morbidi, vengono scolati e disposti su un piatto, versando sopra il soffritto di aglio, prezzemolo e acciughe.

Infine, per le patate, vengono pelate e tagliate a spicchi, che vengono poi immerse in acqua bollente. Una volta che l’acqua riprende a bollire, le patate vengono scolate e messe su una teglia distanziate tra di loro. Vengono condite con olio, aglio, rosmarino, fiocchi di burro, sale e pepe. Le patate vengono poi messe a cuocere in forno caldo fino a doratura.

L’arrosto di tacchino viene servito tagliato a fette, accompagnato dalla salsa ottenuta e dai contorni di patate e cardi. È un piatto gustoso e salutare, ideale per una cena estiva.

Se si desidera vedere la preparazione di questa e altre ricette, è possibile trovare i video delle trasmissioni “È sempre mezzogiorno”, “Cotto e mangiato” e altre su RaiPlay.

Si ricorda che questo articolo non è il blog o il sito ufficiale delle trasmissioni menzionate, ma solo un raccoglitore di ingredienti e procedimenti delle ricette più interessanti. Le immagini delle ricette sono tratte dai siti ufficiali, dagli streaming o dai social dei programmi.
Continua a leggere su MediaTurkey: É sempre mezzogiorno | Ricetta arrosto di tacchino con cardi e patate di Fabio Potenzano