Zodiaco: i segni meno intuitivi

C’è chi ascolta l’intuito e chi no, non ci arriva, non capisce. Tutto dipende dall’entrata del Sole in un determinato segno zodiacale nel momento esatto della propria nascita. Zodiaco: i segni meno intuitivi.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Ariete

Zodiaco: i segni meno intuitivi cominciano da quello dell’Ariete. I nati del segno dell’Ariete agiscono sull’impulso del momento, quasi sempre rabbioso e mai frutto dell’intuito. Gli Ariete non sono per nulla intuitivi, non concepiscono l’astrazione, non se ne curano, sono limitati ma vivono lo stesso buttandosi nelle situazioni alla cieca. Possono vincere o perdere ma si rialzeranno sempre più combattivi di prima. Gli Ariete non si preoccupano affatto di usare l’intuito che tanto non hanno, sono troppo presi a vivere il presente e a cercare soluzioni pratiche a ogni problema.

Gemelli

Zodiaco: i segni meno intuitivi proseguono con i Gemelli. Il loro dualismo gli è d’intralcio in termini di intuito perché i Gemelli non hanno un modo univoco di approcciarsi alla realtà che li circonda. I Gemelli sono poco intuitivi soprattutto quando sono stanchi o contrariati per qualcosa e allora finiscono per aggrapparsi solo e in via esclusiva alle loro tipiche convinzioni precostruite. I Gemelli non sono così in grado di operare scelte immediate e vincenti, non sanno proseguire uno stesso percorso.

Leone

Zodiaco: i segni meno intuitivi continuano con il Leone. Essere intuitivi non è una cosa che fa per il Leone. Il segno, come l’Ariete, agisce di impulso, senza perdere troppo tempo a riflettere o pensare e senza dare retta all’intuito perché non gli consente di prevedere subito i risultati di una loro azione. Il Leone non sa aspettare e vuole ottenere le cose nell’immediato. Questo modo di agire limita fortemente ogni possibile intuizione che un nato del segno zodiacale del Leone può manifestare. All’interno dello Zodiaco i Leone sono quindi tra le persone meno intuitive, che hanno un modo di vivere un po’ limitato sotto un certo punto di vista, ma che per loro non è un problema.

Acquario

Zodiaco: i segni meno intuitivi si chiudono qui con l‘Acquario. I nati del segno zodiacale dell’Acquario sono i menefreghisti dello Zodiaco quindi figuriamoci se gli importa dell’intuito. I nati sotto il segno zodiacale dell’Acquario non sono intuitivi e non cercano di esserlo, non gliene importa proprio un bel niente. Il loro modo di percepire la vita è fondato sull’arrivare dove vogliono seguendo le strade migliori a condurli verso gli obiettivi che si sono prefissati. Gli Acquario ragionano usando la logica e quando sentono qualcosa a preferiscono non cambiare strategia. Non danno retta all’intuito, non gli interessa. Ciononostante nella vita raramente sono perdenti. I nati del segno zodiacale dell’Acquario sono poco connessi con il loro io interiore. Ma si tratta di un problema che per loro non esiste, al massimo è degli altri, e i problemi degli altri ai nati del segno zodiacale dell’Acquario non interessano.