Sei sicuro di sapere come tenere il cane al guinzaglio? Parla l’esperto

Portare a spasso il cane è una delle attività più importanti da fare insieme al tuo amico a quattro zampe. Che sia in più momenti della giornata, passeggiare con lui fa bene non solo alla salute ma anche alla mente. Ma ci sono dei modi per portare a spasso il tuo cane, e soprattutto anche come tenere il guinzaglio. Ecco come dovresti fare.

Perché passeggiare con il cane

Sia che il tuo cane viva in un appartamento o che abbia un giardino a disposizione, è indispensabile che esca a passeggiare più volte al giorno. Questa premessa è valida per tutte le razze e tutti i tipi di cani, che vada al di là dalla loro taglia. Dovrebbe essere chiaro che non ci sono “cani da appartamento” che non hanno bisogno di fare una passeggiata. Tutti, senza eccezioni, hanno bisogno dell’esercizio fisico e mentale che le passeggiate offrono.  Camminare con il tuo cane non è solo una questione legata alle sue necessità di fare i bisogni.

La lunghezza del guinzaglio

Vi sono delle regole ben precise da seguire per quanto riguarda in primis la lunghezza del guinzaglio da utilizzare quando si porta a spasso il cane. Nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, il tuo amico a quattro zampe deve essere condotto con un guinzaglio non più lungo di 1.50 metri. Se stai utilizzando il guinzaglio allungabile devi bloccarlo. Se sei un’area cani puoi togliere il guinzaglio.

Sei sicuro di sapere come tenere il cane al guinzaglio? Parla l'esperto

Attenzione agli strattoni

La passeggiata con un cane dovrebbe essere sempre un momento di divertimento, ma a volte la cosa si complica e, per varie circostanze, diventa un tira e molla in cui nessuno finisce per divertirsi troppo. Per risolvere la questione, è essenziale identificare la causa specifica che impedisce al cane di camminare tranquillamente e applicare una soluzione personalizzata. I problemi per la quale potrebbe strattonarti sono molteplici. Per esempio, il motivo più comune è che il tuo cane ha paura di alcuni degli stimoli presenti nell’ambiente. Questo accade soprattutto in città, alcuni cani di carattere pauroso o che non hanno avuto una buona socializzazione possono sentirsi intimiditi dal traffico, dalle persone e altro.

Come fare una passeggiata tranquilla con il tuo cane

Così come per le persone, ci sono cani più nervosi e altri più tranquilli. L’età è un altro fattore che influenza il temperamento. Se il tuo cane è giovane, o inquieto per natura, il nostro consiglio è di iniziare al più presto un piano di esercizi per aiutarlo a migliorare il suo autocontrollo. Questo vi gioverà durante le passeggiate e anche in altre situazioni della vita quotidiana. Ricorda sempre di tenere il tuo cane sempre sotto controllo, non lasciando mai la presa del guinzaglio, poiché basta una semplice distrazione per far scappare il nostro cane. Inoltre, non ci sono delle regole specifiche su dove tenere il cane mentre si passeggia. Di solito il lato consigliato è il lato sinistro, ma tutto ciò è a discrezione dei padroni.