Nessuno lo sa, ma questi sono i cani meno giocherelloni: la lista

Quando si decide di adottare un cane, com’è giusto che sia, facciamo delle ricerche per capire quale razza di cane sia più compatibile al nostro stile di vita e alla nostra quotidianità. Ci sono delle razze di cani che sono più inclini a giocare e altri che invece preferiscono sonnecchiare e stare tranquillo. Ecco qui quali sono le razze più pigre e meno inclini al gioco.

L’alano

Considerato uno dei cani più belli di grossa taglia, l’Alano non è conosciuto per il suo essere giocherellone. Nonostante la sua stazza e la morfologia longilinea, l’Alano non ama per niente fare attività. Non a caso, è uno dei cani di grande taglia che si presta perfettamente alla vita in appartamento. Adora poltrire in luoghi confortevoli e non è un grande fan del gioco di per sé. Inoltre, teme molto il freddo e per questo tenderà a cercare sempre un luogo caldo dove poter riposare, soprattutto in inverno.

Il Bulldog inglese

Tra le razze di taglia media, spicca il bulldog inglese, il quale veniva anticamente allevato per il combattimento contro i tori. La razza fu poi selezionata come cane da compagnia. Nonostante il suo aspetto robusto, è un cane che si rivela affettuoso e che ama la compagnia della famiglia. Ideale per la vita in appartamento, essendo anche un cane molto pigro ama conciliarsi con il sonno.

Nessuno lo sa, ma questi sono i cani meno giocherelloni: la lista

Chow chow

Lo Chow Chow è una delle più antiche razze cinese, la cui origine risale ad almeno due mila anni fa. Fu introdotto in Inghilterra alla fine dell’Ottocento. In passato era molto apprezzato dagli imperatori come cane da guardia e per la caccia per il suo fiuto straordinario. Nonostante la stazza e il suo fisico robusto, lo chow chow “cane leone ammansito” ama la vita in famiglia e può arrivare a dormire anche per 24h al giorno.Un cane tranquillo, leale con uno spiccato senso di indipendenza per cui non è adatto ai bambini. Inoltre non ama molto socializzare e potrebbe essere aggressivo con i suoi simili.

Il Bassotto

La sua caratteristica fisica lo rende unico e per questo viene apprezzato da molti appassionati della razza.Il nome originale è Dachshund deriva dalla fusione di due termini tedeschi: Dachs (“tasso”) e Hund (“cane”). Ci sono diverse varietà che differiscono in base alla lunghezza e alla tessitura del pelo (corto, lungo o duro). Selezionato per la caccia alla tana, oggigiorno è principalmente un cane da salotto. Anche se ha la fama di essere un cane vivace e intelligente, il bassotto è una razza pigra per questo ideale per la vita in appartamento. Bisogna solo fare attenzione alla sua dieta perché tende a prendere peso facilmente.