Surface Duo, il futuro smartphone pieghevole di Microsoft – caratteristiche e uscita sul mercato

Microsoft intende ritornare nel mondo degli smartphone, dopo aver per anni sottovalutato questa categoria (come ammesso nel recente passato dallo stesso Bill Gates) e intende farlo puntando sul nuovo trend degli smartphone pieghevoli: secondo il giornalista di Windows Central Zack Bowden il colosso americano intende lanciare sul mercato Surface Duo in contemporanea alla data di presentazione del prossimo equivalente di Samsung, ovvero il Galaxy Fold 2.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Lancio anticipato

Il lancio del primo pieghevole di casa Microsoft era stato originariamente previsto per la fine del 2020 ma è probabile che la scelta venga anticipata, facendola ricadere sulla stessa data di presentazione del concorrente sudcoreano, rendendo così fondamentale la data di uscita vera e propria dei prodotti, che potrebbe avvantaggiare chi lo farà arrivare prima nei negozi.

Caratteristiche tecniche

Seppur in maniera non ufficiale, nelle ultime settimane sono trapelate quelle che dovrebbero essere le caratteristiche tecniche del dispositivo del Surface Duo, che dovrebbe girare su un processore Snapdragon 855 (niente supporto al 5G), 6 gigabyte di Ram e almeno 64 di ram nella versione base, con batteria da 3460 mAh, mentre la camera sarà costituita da un unico obiettivo da 11 megapixel.
L’anno scorso Microsoft durante la presentazione della linea Surface ha accennato che il Duo avrà due schermi AMOLED da 5,6 pollici (con risoluzione 1800×1350 pixel) che, quando il dispositivo verrà aperto, diventeranno un unico pannello da 8,3 pollici, utile per navigare più agevolmente o tenere aperte più applicazioni contemporaneamente, il tutto basato su Android 10.