Allerta Bitcoin: ecco cosa potrebbe accadere se…

Il Bitcoin è la criptovaluta più famosa al mondo, creata nel 2009 da Satoshi Nakamoto.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

É un tipo di criptovaluta o moneta digitale che funziona come mezzo di scambio ed è usato come riserva di valore dai suoi promotori. 

Il Bitcoin ovviamente non esiste fisicamente, infatti è un denaro virtuale che ha un prezzo che cambia costantemente. La loro forza innovativa sta nella blockchain, il meccanismo peer-to-peer che Nakamoto (il creatore dei bitcoin) ha ideato per garantire la titolarità di ogni bitcoin, così da evitare, che qualcuno spenda due volte la stessa moneta digitale.

Questa criptovaluta ha una disponibilità limitata, cioè ha un limite che non può essere superato. Attraverso uno studio e delle previsioni è stato scoperto che l’ultimo sarà creato intorno al 2140.

Come si investe in bitcoin?

Alla base ci sono i “minatori” che ottengono i bitcoin e che ne mettono in vendita una parte. Poi ci sono i trader, che comprano e vendono la moneta attraverso quotazioni. Infine ci sono i piccoli investitori, che si affidano ad alcune aziende per aprire un loro wallet, cioè un portafoglio in cui mettere queste monete digitali da comprare con la carta di credito o collegando il wallet al proprio conto in banca.

Il prezzo del bitcoin è stabilito dall’incontro della domanda e dell’offerta sui vari exchange in cui viene contrattato, visto che le criptovalute non sono paragonabili al comune denaro, non essendo “controllati” dallo stato. Questi exchange mettono in contatto compratori e venditori, che formulano proposte di acquisto o di vendita. Quando queste proposte coincidono viene stabilito un prezzo del bitcoin.

Cosa potrebbe succedere nei prossimi mesi?

A causa della guerra scoppiata in Ucraica è tutto in bilico, anche le criptovalute.

La scorsa settimana Coindesk affermava però che nonostante la caduta, il trend moderatamente rialzista restava intatto e che i mesi di aprile e maggio sono solitamente positivi. Infatti si pensa che il prezzo delle criptovalute potrebbe salire nel mese di maggio.