Josep Maria Pou è Sahat – Chi è – La Cattedrale del Mare

Josep Maria Pou è Sahat nella fortunata serie tv La Cattedrale del Mare. Conosciuto come Il Moro, l’uomo entrerà a far parte della vita del protagonista durante gli anni più floridi. L’ex servo infatti salverà tre bambini ebrei e per questo riceverà uan grande ricompensa dal padre banchiere, che gli cederà la proprietà di Sahat.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Josep Maria Pou invece è un attore di grande esperienza nel mondo cinematografico e teatrale. Ha lavorato con diversi registi iberici fra cui Pedro Costa, Josè Luis Garci e José Luis García Sánchez. Anche se il suo debutto è stato a teatro negli anni Sessanta con Peter Weiss per lo spettacolo Marat-Sade.

Josep Maria Pou è Sahat – La scheda

Josep Maria Pou è Sahat, un uomo umile che si metterà al servizio di Arnau (Aitor Luna). Sahat infatti verrà ceduto dal padrone banchiere come segno di riconoscimento per aver salvato due dei suoi figli. L’uomo accetterà invece di farsi battezzare come Guillem e aiuterà il protagonista a farsi strada in campo economico, tanto da permettergli di creare un banco dei campi e fare un’enorme fortuna. Anche se Arnau gli offrirà quasi subito la libertà, Sahat deciderà comunque di servirlo per molto tempo. Accetterà l’offerta solo quando Mar (Michelle Jenner) verrà violentata da un signorotto per conto di Elionor.

Josep Maria Pou invece ha ben poca esperienza nel mondo della televisione. Il suo primo lavoro risale al ’74, diversi anni dopo il debutto a teatro, grazie alla serie drammatica Estudio 1. Negli anni ha partecipato a show come Siete Vidas, Quart, Carles, princep de Viana e altri ancora. Il suo ultimo lavoro è proprio Sahat ne La Cattedrale del Mare. Nello stesso anno ha inoltre recitato nel film El reino, un thriller diretto da Rodrigo Sorogoyen. La pellicola è stata premiata con sette statuette nella 33esima edizione dei Goya Awards.