Calciomercato Sampdoria – Yoshida, club in trattativa per allungare il rinnovo

Calciomercato Sampdoria – Il club blucerchiato è al centro della trattativa per il rinnovo di Maya Yoshida. Il difensore centrale giapponese si è dimostrato fisicamente affidabile e tecnicamente pronto per il nostro campionato, e ora la sua permanenza è quasi una certezza. Con la partita giocata a Parma, due turni fa, è scattata infatti la clausola che consente al giocatore di essere lui a decidere della propria permanenza in blucerchiato. Ma la Samp vorrebbe trovare un accordo per allungare il contratto e spalmare l’ingaggio del giocatore.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Calciomercato Sampdoria – Yoshida, club in trattativa per allungare il rinnovo

Yoshida, arrivato a Gennaio scorso dal Southampton in prestito senza allungare il proprio contratto, che aveva termine a fine stagione 2020 (giugno, poi allungato per le conseguenze del Covid19, ndr), aveva infatti avuto la possibilità dalla Sampdoria di inserire nel proprio contratto una clausola che prevede il rinnovo unilaterale del contratto a favore del giocatore in seguito alla decima presenza. Raggiunta e superata agevolmente in questo periodo post-Covid, in cui il suo apporto è stato fondamentale anche per la salvezza della squadra.

L’accordo originario, però, prevedeva il rinnovo per un solo anno, fino al giugno 2021, per un contratto di pari valore rispetto a quello sottoscritto a gennaio, e cioè di 1.5 milioni di Euro l’anno. La Sampdoria ha proposto negli scorsi giorni all’entourage del giocatore, del quale fa parte anche l’italo-inglese Frank Trimboli, di allungare l’accordo fino al 2022 riducendo l’ingaggio del calciatore a 1 milione di Euro a stagione. Un investimento, quindi, maggiore di 500mila Euro, ma spalmato in due stagioni, e che consentirebbe al giocatore anche di arrivare ai Mondiali di Qatar 2022 nel pieno della stagione successiva alla prossima. Da quanto trapela, l’entourage del giocatore ha comunicato di valutare positivamente la proposta: verrà esaminata e portata all’attenzione del giocatore, che poi comunicherà – presumibilmente a fine campionato, a questo punto – la sua decisione.