Juventus, con Dzeko in standby ripartono i contatti per Morata

La pista che portava a Edin Dzeko che sembrava oramai prossimo a vestire la casacca della Juventus si è complicata, o perlomeno rallentata visto i problemi riscontrati tra Napoli e Roma per l’approdo di Arek Milik nella capitale, affare legato a quello del bosniaco, condizione che ha portato i bianconeri a valutare di nuovo nuovi profili per l’attacco.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Ripartiti i contatti per Morata

Il mancato “via libera” per Dzeko ha visto infatti nuovi contatti tra la Juventus e l’Atletico Madrid, club che detiene il cartellino di Alvaro Morata, nome che ha già indossato la casacca bianconera negli anni passati: l’idea, come rilevato dalla redazione del sito gianlucadimarzio.com sarebbe quella di un prestito a 10 milioni e diritto di riscatto fissato a 45 milioni di euro, più altri 2 di bonus vari con Colchoneros sembrano propensi a questa formula. La Juventus nel frattempo tiene in “standby” anche l’alternativa che si chiama Olivier Giroud che resta sullo sfondo, mentre non è ancora chiaro quanto intenderà aspettare l’eventuale evolversi della situazione Dzeko.