Notte di San Lorenzo: ecco 5 cose da fare stanotte per vedere le stelle

La Notte di San Lorenzo è una delle notti più attese per tutto l’anno. Si aspetta trepidanti l’arrivo della notte stellata, da passare in piacevole compagnia. Ma cosa fare per poter ammirare le stelle? Ecco qui qualche idea!

La classica nottata in spiaggia

È un classico, ma perfetto per la notte di San Lorenzo: portatevi un asciugamano, sdraiatevi in spiaggia e osservate il cielo stellato nel buio totale, con il rumore delle onde che si infrangono a riva. Sarete davvero in pace con il mondo! E dopo avere avvistato qualche stella cadente ed espresso alcuni desideri, potete approfittarne per fare un bel bagno notturno in mare.

Un tour in barca sotto il cielo stellato

Può essere scontato, ma è una delle attività più belle e romantiche che ci siano per ammirare il cielo stellato. Location ideale e perfetta per osservare il cielo nella notte di San Lorenzo è in mare aperto. Se avete la possibilità di affittare una barca, un gommone o un veliero… beh, non c’è serata migliore per salpare al largo! Allontanandosi dalla costa e dalle luci della città, si potrà avere l’opportunità di ammirare un cielo limpido e perfetto. Un’esperienza da non perdere.

Al parco nazionale del Gran Paradiso

Dalle parti di Torino, invece, è possibile osservare le stelle cadenti nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Se non vi trovate in zona, nessun problema: trovate un parco o un giardino silenzioso da quale osservare le stelle cadenti. Un’esperienza unica e suggestiva, che si differenzia del tutto dalla classica notte in spiaggia.

Notte di San Lorenzo: ecco 5 cose da fare stanotte per vedere le stelle

Un bicchiere di vino in terrazza

Un’altra idea per passare la notte di San Lorenzo in maniera singolare, è degustando un buon vino in una terrazza panoramica. Sempre più persone scelgono la via “dall’alto”, allontanandosi in un angolo un po’ più in alto, per ammirare le stelle degustando un buon calice di vino.

La notte di San Lorenzo in Trentino

Una delle prime mete che ti proponiamo per una notte singolare di San Lorenzo è il Parco naturale Fanes-Senes-Braies in Trentino Alto-Adige. Questo è un luogo ameno e quasi incontaminato dall’azione dell’uomo e il suo inquinamento luminoso, che diventa una meta ambita per questo tipo di esperienze. A nord il parco confina con la Val Pusteria mentre ai lati è costeggiato da aree boschive e dalla Val Badia e dalla Val di Landro. L’area sembra un foresta impenetrabile, ricca di verde e di natura quasi non conosciuta dall’uomo, che racchiude al suo interno un vero e proprio gioiello, il lago di Braies, meta molto ambita da tutta Europa. Il lago si trova in una  conca rocciosa, con il tratto di Dolomiti interessato che a picco precipitano sulle rive del lago più bello di tutta la catena montuosa.