Se non sai come allontanare api e vespe dalla tua cucina, ecco 3 trucchi

Vespe e api sono degli insetti fastidiosi che rischiano di rovinarci le nostre giornate estive, che sia in cucina, in balcone o in giardino. Seppur importantissime per l’ecosistema, infatti, quando api, vespe, ma anche calabroni e altri simili ci ronzano intorno, scatta il panico. In casa è possibile proteggere le finestre con sigillare ogni fessura o crepa.

Come tenerle lontani dalla cucina

E’ bene sottolineare che con l’arrivo del caldo, è consigliato non tenere in casa rifiuti e alimenti andati a male, ma di rimuovere dalla circolazione zuccheri e frutta e togliere tutto ciò che possa attirare questi insetti. Per tenere alla larga api e vespe dalla cucina, possono essere utili anche dei semplici repellenti naturali, del tutto innocui e privi di impatto ambientale.

Il caffè: uno dei rimedi più efficaci

Uno dei più comuni ed efficaci si trova sicuramente nella dispensa della vostra cucina: stiamo parlando del caffè. Il suo aroma così forte è intenso è tanto gradito a noi umani per quanto risulta insopportabile ad api, vespe e numerosi altri insetti. Un metodo molto semplice ed efficace. Vi basta, per esempio, porre un po’ di caffè macinato in un piccolo contenitore ignifugo, come ad esempio un portacenere, un porta candele, un tappo di metallo o un recipiente di alluminio, dargli fuoco e lasciare che sprigioni un fumo particolarmente denso e odoroso. Questo naturale ed economico rimedio che appartiene alla tradizione greca è efficace anche contro le vespe, calabroni, cimici ed altri insetti. Può esser posizionato agli angoli del vostro giardino, in prossimità di una piscina o lungo la ringhiera del balcone della vostra abitazione. Oltre ad esser sicuro, presenta anche il vantaggio di durare a lungo senza il bisogno di esser ravvivato.

Se non sai come allontanare api e vespe dalla tua cucina, ecco 3 trucchi

Un’ottima pianta da tenere in cucina

Ennesimo rimedio contro le api e vespe, potrebbe essere quello di posizionare una pianta in cucina. Ci sono delle piante che emanano un odore che risulta essere nocivo e fastidioso per questi insetti. Ad esempio, una delle piante più consigliate è la citronella. In commercio si trovano anche le candele e gli incensi a base di citronella, ottimi non solo contro le zanzare. Oppure, vi è un ennesimo rimedio, totalmente al naturale. Può venire in vostro aiuto anche l’antibiotico naturale per eccellenza, da utilizzare non solo in cucina. Se ridotto in polvere e aggiunto a un po’ di acqua in uno spruzzino costituisce infatti una magica lozione scaccia api e insetti in generale.

La scelta degli oli essenziali

Una valida difesa è costituita anche dagli oli. Solo per citare un esempio, l’essenza di alloro è nota per le sue proprietà anti-insetti, in virtù dell’acido laurico contenuto nelle foglie, ad alto potere repellente. Una goccia per ogni mq della vostra abitazione, posta in un diffusore ambientale, profumerà la vostra casa e terrà lontane sia le api che altri insetti sgraditi.