Fiori di ciliegio: caratteristiche e significati provenienti dal Giappone

Quando vediamo un fiore di ciliegio in piena fioritura, uno dei primi pensieri che ci viene in mente è il Giappone. Da secoli, infatti, nel Paese del Sol Levante si celebra la loro fioritura con l’hanami, una festa che celebra il rito dell’osservazione dei ciliegi in fiore. Una vera e propria tradizione che si ripete ogni anno e che attira migliaia di turisti. Ma quali sono le caratteristiche e i significati del fiore di ciliegio?

Il significato dei Fiori di Ciliegio

La festa dell’Hanami, è una delle festività più importanti del paese. Si tratta della ricorrenza popolare più amata in tutto il Giappone, dal lontano nord all’estremo sud dell’arcipelago nipponico. Durante questo evento che si svolge da aprile a maggio, viene celebrata la bellezza della natura attraverso l’esaltazione dei fiori, in particolare dei fiori di ciliegio. Per i giapponesi, infatti, questo fiori simboleggiano la felicità e il benessere e la nascita. Sono infatti delicati e fragili quanto meravigliosi, esattamente come l’esistenza umana. La sua bellezza è fugace: dopo essere sbocciato cade a terra, per riconciliarsi con il suolo, lasciando dietro di sé il ricordo di un raro splendore. In Cina, invece, questo fiore ha una valenza più carnale e rappresenta la sessualità femminile. In Europa, invece, nel corso dell’epoca vittoriana, portare in dono un ramo era visto come un gesto di riguardo ed educazione.

Fiori di ciliegio: caratteristiche e significati provenienti dal Giappone

Caratteristiche del fiore

Bellissimi e dal fascino indescrivibile, sono fiori usati principalmente e puramente a scopo ornamentale. La fioritura varia in base al clima ma in genere i fiori di ciliegio sbocciano in primavera. Esistono comunque varietà, alcune più rare, che sbocciano in inverno. Sono composti da cinque o sei petali, singoli o doppi, e con stame giallo. Il colore è bianco o rosa, in genere in tonalità piuttosto delicate. Esistono alcune varietà dalle tinte più cangianti, con fiori che cambiano colore durante la notte: passano dal bianco, al giallo, al rosa pallido fino al rosa intenso. Sono ermafroditi, presentano quindi sia le caratteristiche sessuali maschili che femminili, e vengono impollinati dagli insetti, soprattutto dalle api che sono particolarmente attratte.

Il significato che portano

I significati che portano questi splendidi fiori, variano in base al luogo e in base anche all’epoca. In epoca vittoriana, a fine Ottocento, regalare questi fiori era sinonimo di un comportamento educato ed ammirevole. Per quanto riguarda Cina il significato del fiore rimanda invece alla bellezza e alla sessualità delle donne. In Giappone i fiori di ciliegio sono un messaggio beneaugurale di felicità, buon auspicio e amore. Sempre in suolo nipponico, la delicata e fragile bellezza di questi fiori viene anche vista come metafora della mortalità umana.