Quali sono i cibi che causano l’allergia?

Le allergie alimentari sono estremamente comuni. Infatti, colpiscono circa il 5% degli adulti e l’8% dei bambini. È interessante notare che, sebbene sia possibile che qualsiasi alimento causi un’allergia, la maggior parte delle allergie alimentari sono causate da pochissimi alimenti.

Cos’è un’allergia alimentare?

Un’allergia alimentare è una condizione in cui alcuni alimenti innescano una risposta immunitaria anormale.

È causata dal fatto che il sistema immunitario riconosce erroneamente come dannose alcune delle proteine di un alimento.

Il tuo corpo poi lancia una serie di misure di protezione, tra cui il rilascio di sostanze chimiche come l’istamina, che causa l’infiammazione.

Per le persone che hanno un’allergia alimentare, anche l’esposizione a quantità molto piccole del cibo problematico può causare una reazione allergica.

I sintomi possono manifestarsi ovunque, da pochi minuti dopo l’esposizione a poche ore dopo, e possono includere alcuni dei seguenti sintomi:

  • Gonfiore della lingua, della bocca o del viso
  • Difficoltà di respirazione
  • Bassa pressione sanguigna
  • Vomito
  • Diarrea
  • Orticaria
  • Pruriginosa eruzione cutanea

Nei casi più gravi, un’allergia alimentare può causare anafilassi.

Molte intolleranze alimentari sono spesso scambiate per allergie alimentari.

Tuttavia, le intolleranze alimentari non coinvolgono mai il sistema immunitario. Ciò significa che, pur potendo avere un grave impatto sulla qualità della vita, non sono un pericolo per la vita stessa.

Le allergie agli alimenti non devono essere confuse con le allergie ai pollini che avvengono durante la primavera.

In quel caso potrebbe bastare l’utilizzo di antistaminici naturali per allergie.

Ma ora vediamo i cibi che possono causare l’allergia:

Latte di Mucca

L’allergia al latte di mucca colpisce soprattutto i bambini al di sotto dei tre anni.

Una presenza di allergia al latte di mucca significa che tutto il latte e i prodotti lattiero-caseari devono essere evitati.

Uova

Il tipo più comune di allergia alle uova è l’allergia all’albume d’uovo.

Il trattamento per questa allergia è una dieta senza uova.

Tuttavia, alcune persone possono essere in grado di reintrodurre nella loro dieta alcuni alimenti contenenti uova cotte.

Frutta secca

L’allergia alla frutta secca è una delle allergie alimentari più comuni.

È spesso associata a gravi reazioni allergiche e il trattamento è di solito un’elusione a vita di tutte le noci e dei prodotti derivati dalla frutta a guscio.

Arachidi

Un’allergia alle arachidi è una condizione grave che può causare una grave reazione allergica.

Il trattamento consiste nell’evitare per tutta la vita di arachidi e prodotti contenenti arachidi.

Frutti di mare

L’innesco più comune di un’allergia ai frutti di mare è una proteina chiamata tropomiosina.

L’unico trattamento per un’allergia ai frutti di mare è la rimozione di tutti i crostacei dalla tua dieta.

Grano

Un’allergia al grano può essere causata da una sensibilità a una qualsiasi delle centinaia di proteine del grano.

L’unico trattamento è una dieta senza frumento, ma molte persone lo superano prima di raggiungere l’età scolare.

Soia

Un’allergia alla soia è scatenata dalle proteine presenti nella soia e nei prodotti a base di soia.

Se hai un’allergia alla soia, l’unico trattamento è la rimozione della soia dalla tua dieta.

Pesce

Le allergie ai pesci sono comuni, ma possono essere confuse con una reazione avversa ai pesci contaminati.

Altri alimenti

Le 8 allergie alimentari sopra descritte sono le più comuni.

Tuttavia, ce ne sono molte altre.

Le allergie alimentari meno comuni possono causare una serie di sintomi, che vanno da un leggero prurito alle labbra e alla bocca (nota come sindrome allergica orale) a anafilassi potenzialmente letali.

Alcune allergie alimentari meno comuni includono:

  • Semi di lino
  • Semi di sesamo
  • Pesca
  • Banana
  • Avocado
  • Kiwi
  • Maracujá
  • Sedano
  • Aglio
  • Semi di senape
  • Anice
  • Camomilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.