Albano Carrisi accusato di nepotismo: “Mia figlia è stata richiesta dalla produzione”

Albano Carrisi viene accusato di nepotismo per l’entrata nel mondo della televisione e della musica da parte di sua figlia Jasmine Carrisi. La coppia padre e figlia hanno infatti esordito all’interno del programma The Voice Senior durante la serata di venerdì 27 Novembre. Un esordio davvero esplosivo per i Carrisi che, per la prima sono diventati protagonisti assoluti del programma tanto da aver ricevuto tantissimi complimenti ma anche molte critiche.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

A rispondere alle offese ma soprattutto alle accuse di nepotismo è stato proprio Albano Carrisi. Il cantante di Cellino San Marco ha così deciso di risponde e in particolar modo di difendere sua figlia spiegando la verità dietro alla sua comparsa in tv. Quali sono state le parole di Albano?

Albano Carrisi accusato di nepotismo

Il cantante di Cellino San Marco non si tira indietro e dopo il suo grande ritorno in tv accompagnato da Jasmine Carrisi in vesti di giudici a The Voice Senior, ha deciso di rispondere alle accuse fatte sul suo conto. Albano Carrisi ha così cercato di spiegare quanto la produzione del programma abbia voluto e cercato Jasmine, smentendo così le tantissime voci che vedevano sua figlia “raccomandata”.

Albano Carrisi accusato di nepotismo

Albano ha così spiegato e affermato: “Mia figlia è stata richiesta dalla produzione per far parte della sezione giudici. Non accetto di essere accusato di nepotismo, è stata scelta e lei ha detto di sì. Io non ho nulla in contrario ad averla al mio fianco. Ho letto lingue avvelenate pronte ad accusarmi di cose che non merito, io con i miei figli ho sempre agito nella stessa maniera. Io non impongo mai niente, quindi ad essere accusato di nepotismo… sono fuori strada”.
Così il cantante ha spiegato di non aver avuto nessun merito nell’entrata all’interno di The Voice Senior di sua figlia Jasmine. La neo cantante infatti, dopo il primo esordio del suo singolo “Ego” sembra farsi sempre più strada all’interno del mondo della tv e della musica.