Reddito di Emergenza – Cosa è – Valido per lavoratori in nero? – Come fare domanda?

Reddito di Emergenza – Tra le varie misure che vogliono andare a contenere tutte le emergenze alle quali si va incontro si inizia a prevedere l’introduzione del reddito di emergenza. Viene finanziato con circa 1 miliardo ed è destinato ad un milione di nuclei per due mesi. Si tratta di circa 2 milioni e mezzo di persone.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Il reddito di emergenza spetta a tutte le fasce di popolazione che non hanno avuto il reddito di cittadinanza e che soprattutto non hanno già beneficiato di altri bonus o indennizzi erogati dal Governo.

Reddito di emergenza – Chi può richiederlo

Come abbiamo già scritto sopra a richiedere il reddito di emergenza può essere quel cittadino che non ha ancora ricevuto nessun indennizzo varato dal Governo durante l’emergenza Covid-19. Inoltre non può richiederlo chi già beneficia del reddito di cittadinanza.

Per questo motivo, secondo alcune indiscrezioni, si stanno stanziando due soglie di reddito in maniera tale che vengono escluse queste fasce che abbiamo appena elencato. Inoltre si dovrà avere un Isee compreso tra 6 mila e 15 mila euro per un single. Questo valore poi viene scalato in base al numero di persone che compongono il nucleo familiare.

Reddito di emergenza – Lavoratori in nero

Sicuramente potranno accedere a questo reddito anche i cosiddetti lavoratori in nero. Come ha sottolineato anche il ministro, infatti “Il lavoro in nero esiste ed è una piaga per l’Italia. È chiaro che a tutte quelle persone che per vari motivi si trovano in una situazione di emergenza dobbiamo pensare. Dunque per tutte le persone senza reddito è previsto un reddito di emergenza”.

Reddito di emergenza – Come richiederlo

Per richiedere il reddito d’emergenza sembra che basterà semplicemente un modulo di autocertificazione che attesterà che i parametri del richiedente non superino i massimali. La domanda per il Reddito di emergenza si può fare direttamente online sul sito web ufficiale dell’Inps.