Susanna e Carlotta Proietti – Chi sono le figlie di Gigi Proietti

Carlotta Proietti

Susanna e Carlotta Proietti sono nate dall’unione storica fra Gigi Proietti e la compagna Sagitta Alter. Entrambe fanno a loro modo parte dello spettacolo, anche se in modo diverso rispetto al padre. Susanna, la primogenita, non ha sempre trovato semplice gestire la notorietà paterna. Anche se alla fine ha accettato di vivere costantemente sotto ai riflettori. Forse anche per questo ha scelto di dedicarsi alla carriera di costumista e scenografa, preferendo rimanere dietro le quinte.

Carlotta Proietti invece ha ereditato dal padre l’amore per la musica. Cantautrice e attrice, ha fatto esperienza nel mondo musicale grazie a club della Capitale. Al tempo stesso coltiva una forte passione per la regia. Il suo album di debutto invece risale a soli otto anni fa.

Susanna e Carlotta Proietti – La figlie di Gigi

Susanna Proietti non potrà mai dimenticare quel viaggio a Parigi in cui pensava di trascorrere una vacanza tranquilla con la famiglia. “Ho imparato ad accettare il ruolo pubblico di mio padre, ma non è stato sempre facile“, ha detto tempo fa a Il Corriere della Sera, “Ricordo una vacanza a Parigi, dove credevamo che nessuno avrebbe fatto caso a noi. E invece un gruppo di turisti lo riconobbe e ci raggiunse, senza la delicatezza di pensare che per noi era un momento privato“. Una volta diventata adulta, ha compreso di non volere una carriera in tv o al cinema. Anche se è rimasta nello stesso settore, lavorando nel dietro le quinte come costumista e scenografa.

Al pari della sorella, anche Carlotta Proietti è cresciuta assaporando l’atmosfera del teatro fin da bambina. In qualche modo ne è rimasta affascinata, anche se al tempo stesso ha coltivato negli anni dell’infanzia il suo amore per la musica e la scrittura. La prima band fondata è i Lotta’s, poi Il Carlotta Proietti: The Playlist Trio. Come scrive sulla pagina Facebook, si è laureata al DAMS di Roma e ha fatto esperienza come regista prima come assistente e poi come aiuto, sempre a teatro. Ha collaborato invece con Giancarlo Bigazzi per il suo album di debutto come cantautrice, una raccolta di inediti dal titolo Plastica.