Playstation 5, ecco le differenze sostanziali tra le due versioni e probabili prezzi

La presentazione di Playstation 5 avvenuta lo scorso 11 giugno esclusivamente in diretta streaming è stata un successo, probabilmente anche maggiore rispetto a quanto auspicato da Sony, che ha puntato molto sull’effetto sorpresa, tenendo “nascosta” la neonata console fino al giorno della presentazione al pubblico, e fornendo una prima lista di giochi decisamente interessante.

Le due versioni di Playstation 5

Tra le novità sull’estetica della console (l’aspetto infatti ha diviso molto i fans) che subito sono balzate agli occhi di giornalisti, appassionati e addetti ai lavori è sicuramente la doppia versione della console implementata dalla casa nipponica, esteticamente pressochè identiche eccetto la fessura per inserire i dischi fisici a discapito dell’altra versione che ne è sprovvista. Tra le differenze sostanziali tra le due versioni (la “classica” con lettore bluray e la “digital edition” senza) non sembra essere contemplato l’oramai noto hard disk di tipo SSD da 825GB, fiore all’occhiello di Sony che promette caricamenti molto rapidi: questo componente sarà presente in egual maniera su ambo le console, anche se l’assenza di un lettore per la Digital Edition (che ovviamente supporterà solo giochi acquistabili in digitale) potrebbe essere un problema, visto che ogni gioco potrà superare anche i 200 Gigabyte di spazio, rendendo così impossibile .

Prezzi

Non ancora ufficiali i prezzi che invece saranno probabilmente differenti per le due versioni proprio a causa del lettore: la Digital Edition dovrebbe aggirarsi sui 499 €, mentre 599 € per la Classic.