Elisa di Rivombrosa – Prima stagione – Anticipazioni

Elisa di Rivombrosa è tornata in tv: a distanza di diversi anni dal suo debutto, avvenuto nel 2003, la fiction più amata dalle italiane ritorna nel pomeriggio di Canale 5. 13 episodi in tutto per una trama che mette al centro Elisa Scalzi, con il volto di Vittoria Puccini.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Tanti personaggi e attori affollano il mondo di Elisa di Rivombrosa, lungo una trama che parla di amori e ostacoli. Una storia, quella della protagonista, che rievoca Cenerentola e le sue fatiche, ma anche le sue speranze di trovare un giorno il Principe Azzurro.

Elisa di Rivombrosa, prima stagione – Trama

Siamo nella seconda metà del 1700 in una Sardegna che vede Elisa come dama di compagna della contessa Agnese Ristori di Rivombrosa (Regina Bianchi). Grazie alla mentore, la ragazza è riuscita ad avere un’istruzione e ad essere considerata come una figlia. Quando la contessa si ammala, Elisa scrive al figlio Fabrizio (Alessandro Preziosi) e lo prega di rientrare nell’isola il prima possibile. Il console Conforti però assegna al giovane un documento che deciderà della vita o della morte del re Carlo Emanuele III. Una volta raggiunta Rivombrosa, tra Fabrizio ed Elisa nascerà una tenera simpatia. Il loro amore acerbo però solleverà presto le critiche dei nobili, che cercheranno di ostacolarli.

La situazione precipiterà alla morte della contessa: Fabrizio, sconvolto, cercherà di abusare della giovane Scalzi. Quest’ultima però lo colpisce e per questo finisce in galera per qualche tempo. Nonostante gli eventi drammatici, i due giovani si incontreranno ancora e alla fine cederanno alla passione. A complicare le cose sarà Clelia (Francesca Rettondini), che presto si insinuerà nel rapporto fra Elisa e il conte. Dopo aver chiesto la sua mano, Fabrizio finirà nei guai a causa di Lucrezia, che lo accuserà della morte del marito. Le anticipazioni di Elisa di Rivombrosa ci rivelano che Fabrizio alla fine si dovrà trovare di fronte il boia. Il colpo di scena è dietro l’angolo.