Vittoria Puccini – Tutto su di lei – Età, compagno e figli

Vittoria Puccini ha fatto tanti lavori in tv e al cinema, ma i fan la ricordano con affetto per Elisa di Rivombrosa. La fiction le ha permesso non solo di ottenere una forte visibilità, ma anche di incontrare l’amore grazie al legame con Alessandro Preziosi.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Ad inizio anno, Vittoria Puccini è tornata sul grande schermo grazie al film 18 regali diretto da Francesco Amato. Ancora una volta ha assunto il nome di Elisa, anche se in questo caso non si trattava di una ragazza di umili origini ma di una madre.

Vittoria Puccini – Età, compagno e figli

Elisa di Rivombrosa nasce il 18 novembre del ’79 a Firenze. Il suo debutto nel mondo dello spettacolo avviene nel 2000 grazie al film Tutto l’amore che c’è di Sergio Rubini. L’anno successivo la troviamoin tv con La crociera e nel 2003 con Elisa di Rivombrosa, che le permette di vincere il Telegatto. Nel 2004 la troviamo invece in Imperium: Nerone nel ruolo di Octavia, mentre l’anno successivo alla guida di Ma quando arrivano le ragazze? diretto da Pupi Avanti. Sono anni intensi per l’attrice, che si ritrova ad accettare un lavoro dietro l’altro. Non solo in tv come per La baronessa di Carini, ma anche al cinema come per Baciami ancora, il sequel de L’ultimo bacio.

Una delle relazioni più importanti di Vittoria Puccini riguarda Preziosi e la storia d’amore nata proprio sul set della fiction che ha consacrato entrambi. Dalla loro unione nel 2006 è nata la figlia Elena, ma i due si sono separati poco tempo dopo. In seguito l’attrice ha avuto un legame romantico con Fabrizio Lucci, direttore della fotografia. Secondo alcune voci di corridoio avrebbe persino avuto un flirt con l’attore Claudio Santamaria, anche se il suo rapporto con Lucci non è mai scemato. “Mi sento finalmente appagata, arresa bene, in pace“, ha detto in passato a IODonna, “Come quando ‘non devi più’: avere paura, fremere, cercare altro, aspettare. È un uomo posato: molto realizzato, sereno, senza frustrazioni, ansie, angosce“.