Ricetta torta di rose: ingredienti, preparazione e consigli

Ora vi proponiamo la ricetta di un dolce, la torta di rose. E’ un dolce molto semplice da preparare, non richiede molti ingredienti, l’unica fase un po’ dispendiosa a livello di tempo è la lievitazione, che è necessaria affinché la ricetta riesca bene.

La torta di rose altro non è che un dolce lievitato, dalla particolare forma a cesto di rose, farcita con burro e zucchero. Non è sicuramente un dolce light, ma ogni tanto uno strappo alla regola lo si può fare. Bellissima da preparare se avete degli ospiti,  molto d’effetto per la sua forma.

Torta di rose – Ingredienti

Per l’impasto:

  • 500 g farina bianca
  • 1 bustina di Lievito di birra
  • 100 g zucchero semolato
  • 1 bustina di Vanillina
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • scorza grattugiata di un limone
  • 2 uova
  • 80 g burro liquefatto tiepido
  • 125 – 150 ml latte tiepido (37-40°C)

Per farcire:

  • 100 g burro a temperatura ambiente
  • 100 g zucchero semolato

Torta di rose – Preparazione

Setacciare la farina in una terrina larga e mescolarvi il lievito di birra.

Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi zucchero, vanillina, sale, scorza di limone, uova, burro tiepido.

Amalgamare il tutto con una forchetta, aggiungendo un po’ per volta il latte tiepido.

Lavorare l’impasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo fino al completo assorbimento del liquido.

Rimettere l’impasto nella terrina infarinata, coprirla con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (1 ora e mezza circa).

Per la farcitura lavorare il burro a crema, aggiungendo gradatamente lo zucchero.

Con un matterello stendere l’impasto ben lievitato in una sfoglia rettangolare (35×50 cm circa), spalmarvi la crema di burro e quindi arrotolare la sfoglia dal lato più lungo.

Tagliare il rotolo in 12 pezzi uguali e sistemarli in uno stampo (Ø 26 cm) foderato con carta da forno. Porre a lievitare una seconda volta in luogo tiepido per 20 minuti circa.

Cuocere per 20-30 minuti nella parte media del forno preriscaldato (elettrico: 200-220°C, ventilato: 190-210 °C, a gas: 210-230°C).

Torta di rose – Consigli utili

Questa torta si può mangiare sia fredda che calda, è buonissima in entrambi i modi, ma il consiglio è quella di consumarla quando è ancora tiepida.

Può essere conservata per 2-3 giorni, preferibilmente in un contenitore con chiusura ermetica o sotto una campana.

Per la farcitura, potete anche personalizzarla, potete aggiungere della crema pasticcera, della crema di nocciole, delle gocce di cioccolato fondente, la granella di zucchero, della frutta come ad esempio le mele, insomma, è un dolce molto versatile, potete dare libero sfogo alla vostra fantasia.