Calciomercato Juventus – Arthur a Torino per le visite mediche. Ufficialità a breve

Calciomercato Juventus – Arthur Melo, centrocampista brasiliano prossimo acquisto della Juvents, è sbarcato nella notte a Torino. Il giocatore sosterrà nella giornata di oggi le visite mediche in vista del trasferimento al club bianconero. Manca ormai pochissimo per l’ufficialità dello scambio che si concretizzerà alla riapertura del mercato, il 1 Settembre, e che porterà Pjanic al Barcelona. Ma lo scambio sarà finalizzato nelle prossime ore anche e soprattutto per motivi di bilancio.


Su Giornal.it Calciomercato LIVE ogni giorno con tutte le notizie più importanti e gli aggiornamenti più eclatanti.
DAL NOSTRO NETWORK


Calciomercato Juventus – Arthur è già a Torino

Arthur è arrivato a Torino nella scorsa notte, con un volo privato che lo ha condotto nel capoluogo piemontese subito dopo la partita pareggiata 2-2 contro il Celta Vigo nel pomeriggio di ieri. Si attendeva lo svolgimento della gara per passare alle ultime fasi del tesseramento. In queste ore è atteso al J-Medical per sottoporsi alle visite di rito prima della firma del contratto con il suo nuovo club. Diverse decine di tifosi lo hanno atteso davanti al centro medico, ma il giocatore è entrato da un ingresso secondario. Anche Pjanic sta svolgendo le visite per il Barcelona a Torino a causa delle restrizioni imposte in Catalogna per l’emergenza coronavirus.

Questione di ore per gli annunci. Per quanto riguarda i dettagli dell’affare: Arthur sarà pagato 70 milioni di Euro dalla Juventus, e percepirà in bianconero uno stipendio di 5 milioni di euro netti, al lordo alleggeriti dai bonus previsti dal decreto crescita per l’assunzione di personale dall’estero. Il cartellino del brasiliano verrà pagato con l’incasso di quello di Pjanic, venduto per 60 milioni di Euro, più altri 10 milioni di euro cash versati dalla Juventus al Barcelona. Pjanic avrebbe guadagnato alla Juventus altri 7.5 milioni netti (circa il doppio al lordo) fino al 2023. Operazione quindi evidentemente conveniente su tutti i fronti per entrambi i club.