Calciomercato Napoli – Osimhen, il nuovo agente prende tempo, il Lille ha fretta e vuole venderlo al Napoli

Ha subito una fase di stallo la trattativa che avrebbe dovuto portare Victor Osimhen, centravanti del Lille, alla corte del Napoli già in questa settimana: questo non è stato possibile a causa di un brusco stop nella trattativa che sembrava avviata alla fase finale.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Alla ricerca di nuove offerte

Non è una novità che il club francese abbia da diversi giorni trovato un accordo totale con il Napoli, e inizialmente anche con il giocatore, ma in un tentativo di gioco al rialzo, il nuovo agente dell’attaccante alzato le pretese del suo assistito, con tanto di commissioni maggiori: la trattativa è ripartita ma adesso il nuovo agente è in cerca di società più ricche e disposte a offrire di più per acquistare il ragazzo, principalmente quelle di Premier League: come rilevato dall’esperto di mercato Gianluca Di Marzio, ci sarebbe in effetti un interesse da parte del Liverpool che però non ritiene l’acquisto dell’attaccante una priorità allo stato attuale.

La fretta del Lille

Il club proprietario del cartellino nel frattempo per ragioni di bilancio ha particolarmente fretta nel portare a termine la trattativa con il Napoli, visto che è l’unico club che ha presentato un’offerta per il giovane africano è proprio il club partenopeo, ed è per questo motivo che il club francese potrebbe risultare decisivo per accellerare la trattativa, iniziata con grande anticipo rispetto alle concorrenti proprio per evitare situazioni del genere: De Laurentiis infatti difficilmente accetterà ulteriori tentennamenti e nuovi “giochi al rialzo” da parte dell’entourage del calciatore, essendo già stato “scottato” l’anno scorso nell’affare Nicolas Pepé, anche lui giocatore del Lille che sembrava in procinto di approdare in azzurro per poi trasferirsi per circa 80 milioni di euro all’Arsenal.
I prossimi giorni saranno fondamentali per l’eventuale proseguo della trattativa, ma il Napoli proverà fino all’ultimo a chiudere per il calciatore: il primo nome in caso di fumata nera resta quello di Ciro Immobile.