Milan News – Calciomercato: due nuovi nomi per la difesa

Milan News – Calciomercato: la dirigenza del Milan sta iniziando a muoversi più rapidamente per impostare la prossima sessione di mercato. Dopo l’ufficialità del rinnovo di Pioli il progetto tecnico ha cambiato di nuovo rotta, con Massara e Maldini pronti a rinforzare la rosa della squadra rossonera per il tecnico, andando a prendere le pedine giuste per rinforzare quei reparti che al momento vedono qualche carenza.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Milan News – Calciomercato: due nuovi nomi per la difesa

Oltre a pensare alla punta centrale, la dirigenza tecnica del Milan sta iniziando a sondare il terreno per rinforzare il centro della difesa. Attualmente Romagnoli e Kjaer sono gli unici due ritenuti realmente affidabili in vista della prossima stagione, e la dirigenza vuole almeno un terzo titolare di livello da affiancare a questi due. I nomi venuti fuori oggi sono quelli di Nikola Milenkovic della Fiorentina, e di Kristoffer Ajer del Celtic Glasgow.

Ovviamente sarebbe una scommessa decisamente inferiore il serbo della Fiorentina che già conosce molto bene il nostro campionato e ha dimostrato di saperci stare alla grande. Con il club viola c’è poi da discutere qualcosa in merito alla clausola che la Fiorentina ha inserito nella cessione di Rebic all’Eintracht Francoforte. A Commisso andrà il 50% della cifra e il Milan potrebbe provare a limitare i danni in quella trattativa promettendo alla Fiorentina un surplus sulla cessione di Milenkovic. Certo, i viola sono oggetto di tantissime possibili operazioni in uscita (Milenkovic, Chiesa, Castrovilli) e non potranno smantellare l’intera rosa.

Profilo decisamente diverso quello di Kristoffer Ajer: norvegese, ventiduenne, titolare fisso del Celtic sia in campionato che in Europa, con una discreta esperienza nonostante la giovanissima età. Un giocatore molto promettente ma che andrebbe testato all’impatto con un grande club europeo in un calcio completamente diverso da quello cui è stato abituato finora. Non si esclude che i due obiettivi non siano alternativi, e che non facciano parte di elenchi più lunghi ma differenti tra loro: un giocatore d’esperienza, ed uno con prospettive interessanti.