Le barbabietole sono verdure? La verità è sconvolgente

Le barbabietole sono un alimento ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo, anche se agli albori venivano usate solo per ricavarne lo zucchero, hanno poi conquistato le nostre cucine, perchè sono numerose le ricette nelle quali poterle inserire. Una domanda che ci si pone spesso è la seguente: Le barbabietole sono verdure? Sveleremo la verità nei prossimi paragrafi.

Proprietà e benefici delle barbabietole

Le barbabietole sono ricche di vitamina C e di un minerale come il potassio, di fibre, di acido folico e di acqua, sono poco caloriche, infatti 100 grammi di barbabietole apportano all’organismo 43 calorie, contenuto che rende le barbabietole idonee come alimenti da consumare all’interno di una dieta finalizzata alla riduzione del peso corporeo.

Questo alimento è di aiuto al cuore, grazie alla presenza di tre antiossidanti formidabili come: flavonoidi, saponine e antocianine, che insieme combattono con estrema efficacia i radicali liberi che attaccano le cellule del nostro organismo, in più favoriscono il benessere del cuore, aiutano la prevenzione di patologie cardiovascolari e vene varicose. Non va inoltre dimenticato l’azione di regolarizzazione della pressione sanguigna ed il loro potere antinfiammatorio.

Le barbabietole hanno un indice glicemico molto basso, soprattutto se mangiate crude, per questo aiutano a perdere peso favorendo inoltre il drenaggio di tossine e liquidi in eccesso.

Oltre a poterle mangiare cotte o crude, le barbabietole possono essere consumate anche sotto forma di succo, che è un mix naturale molto benefico contenendo antiossidanti e nitrati naturali, composti che aiutano a migliorare la circolazione del sangue di tutto il corpo.

Le barbabietole sono verdure?

Quando si parla di verdure vengono nominate spesso le barbabietole, ma in realtà esse appartengono alla famiglia degli ortaggi e non delle verdure. Le barbabietole infatti sono una parte della radice della pianta omonima, originaria del Nord America. Oltre al consumo in cucina e alla produzione dello zucchero, le barbabietole vengono usate anche come pianta medicinale.

Per la loro raccolta ci vogliono dai 55 ai 65 giorni, il tempo che scorre dalla germinazione al raccolto della radice.

Come mangiare le barbabietole

Esistono tantissime ricette nelle quali poter usare quest’ortaggio e in tutto il mondo viene usata davvero nei modi anche più incredibili.

In Italia di solito vengono bollite, cotte al vapore o mangiate crude, ma ad esempio in uno Stato americano è molto conosciuta la barbabietola sotto aceto.

In Australia è uno degli ingredienti principali degli hamburger, mentre in Germania viene schiacciata prima di essere mangiata.

Infine in altre parte del mondo viene anche usata per la produzione di vino da barbabietola.