Il gioco oscuro della seduzione – Trama e cast – Film – Rai 2

Il gioco oscuro della seduzione andrà in onda su Rai 2 nella prima serata di oggi, 31 luglio 2020. A partire dalle 21:20 circa, il thriller diretto da Brian Skiba ci racconterà la storia di una giovane madre che finirà fra le braccia di un uomo pericoloso.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

La trama de Il gioco oscuro della seduzione ci rivela che la protagonista accetterà il consiglio di un’amica e tradirà il marito. A quale prezzo? Scopriamo gli altri dettagli, compreso il cast del film.

Il gioco oscuro della seduzione – La trama

Stephanie è una scrittrice di successoe madre di due bambini. I suoi recenti problemi con il marito Kevin però sembrano averle tolto la vena creativa: i due sono sul punto di separarsi. Invogliata dall’amica Shelley, Stephanie approfitterà dell’assenza di Kevin per iniziare una relazione con Brady. Sarà la passione che nascerà fra i due a permettere alla scrittrice di rispolverare la sua penna e dare vita al suo nuovo libro. La trama de Il gioco oscuro della seduzione però ci rivela che Brady inizierà a nutrire una forte ossessione per Stephanie. Non accetterà di certo che lei faccia un tentativo di riconciliarsi con il marito e soprattutto che scelga di concludere la loro relazione clandestina. Per Stephanie si rivelerà un vero e proprio incubo da cui non riuscirà ad uscire così facilmente. Che cosa la potrà salvare dalla crudeltà di Brady?

Il gioco oscuro della seduzione – Il cast

Alla guida troviamo Gina Holden nei panni di Stephanie Petersen, la protagonista. Il marito Kevin invece è interpretato da Corin Nemec, mentre l’amante Brady ha il volto di Johnny Lee. Completano il cast de Il gioco oscuro della seduzione gli artisti come Nellie Sciutto (Shelley); Natalie Dickinson (Christine); Andrew Stevens (Thomas); Aubrey Stevens (Jenny); Alexandria DeBerry (Anna Peterson) e Will Lunsford (Robby Peterson). Molti altri gli attori non accreditati, quali Jordan Elissa; AJ Hayes; Mark Justice; Shelley Kaehr; Alex Nicole McConnell; Violeta Ortega e Charles Reynolds.