Calciomercato Lazio – Definita la data della firma di David Silva, il punto su Fares

Prosegue la trattativa che con tutta probabilità porterà David Silva, 34enne esterno/trequartista spagnolo a vestire la casacca biancoceleste dopo 10 anni di militanza con il Manchester City, squadra con la quale ha disputato uno spezzone di gara di recente, durante la sfida di ritorno contro in Real Madrid, quella che probabilmente sarà l’ultima sua apparizione con la maglia Sky Blue.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Lazio paziente

Come evidenziato da Radiosei la firma dello spagnolo, inizialmente prevista per l’inizio della settimana corrente, con tutta probabilità slitterà nel weekend, per precisa decisione dello staff del calciatore che ha deciso di prendersi qualche altro giorno per controllare i dettagli dell’accordo con il club di Lotito, che resta tuttavia tranquillo sul buon esito dell’operazione:
Il giocatore ha già scelto la Lazio, e i rumors che parlavano di un inserimento del Napoli o di un ritorno di fiamma relativo ad altre piste “esotiche”, ma il tutto è stato smentito in maniera repentina. La dirigenza capitolina è paziente e non ha particolare fretta nel chiudere, avendo già un accordo pressochè totale con il calciatore ed il fratello, che gli fa da agente, come evidenziato anche da fonti spagnole.

Il punto su Fares

Diverso il discorso relativo a Mohamed Fares, esterno sinistro di proprietà della SPAL da poche settimane retrocessa in Serie B: l’esterno algerino è il favorito della lazio per prendere il posto di Jony. La trattativa non ha subito nuovi sviluppi nelle ultime settimane a causa di differenze di valutazioni economiche, visto che l’offerta biancoceleste di 7 milioni di euro, cifra non ritenuta sufficiente dal patron della SPAL ma che non preclude la possibilità di un nuovo dialogo. L’agente Mino Raiola si è recato in Italia per visionare la situazione dello juventino De Ligt, e potrebbe significare uno sviluppo per portare l’ex Hellas a vestire la casacca biancoceleste, come esplicitamente richiesto da Simone Inzaghi.