Ricetta scaloppina ai funghi: ingredienti, preparazione e consigli

Le scaloppine sono un secondo piatto semplice da realizzare ed molto gustoso. Oggi andremo a vedere come si preparano le scaloppine ai funghi. Un secondo piatto da preparare in ogni occasione, anche se avete degli ospiti, inoltre anche una ricetta molto veloce ed economica da preparare.

Scaloppina ai funghi – Ingredienti

  • Vitello (noce) 400 g
  • Funghi champignon (qualità crema) 500 g
  • Burro 50 g
  • Pepe nero q.b.
  • Farina 00 40 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 10 g
  • Sale fino q.b.
  • Timo q.b.
  • Rosmarino tritato 1 rametto

Scaloppina ai funghi – Preparazione

Per realizzare le scaloppine con i funghi tagliate a fette la noce di vitello, poi con il batticarne affettatele per renderle più sottili, infarinate le fettine di vitello da entrambi i lati e poi scuotetele per eliminare la farina in eccesso.

Ora occupatevi della pulizia dei funghi: con l’aiuto di un coltellino affilato dalla lama liscia cominciate a eliminare la parte terrosa sul gambo, raschiandolo con delicatezza fino ad eliminare qualsiasi traccia di terra. Se il fungo è abbastanza pulito, eliminate i pochi residui di terra con un pennello oppure con un panno di cotone, non lavateli con acqua per non sciuparli. Affettate i funghi e teneteli da parte.

Ora procedete con la cottura della carne: in una padella sciogliete metà dose di burro aggiungendo anche l’olio di oliva; una volta sciolto, adagiate le fettine di vitello infarinate, salate e pepate e fatele rosolare 3 minuti per lato o fino a quando non si formerà la crosticina.

Una volta ben dorate lasciatele intiepidire su un piatto e occupatevi dei funghi: nella stessa padella in cui avete cotto la carne, sciogliete l’altra metà del burro, insaporite con lo spicchio di aglio intero e il rosmarino tritato, aggiungete i funghi affettati e saltate a fuoco medio per due minuti, quindi salate e pepate a piacere.

Unite a questo punto le fettine di vitello rosolate e tenute da parte e aromatizzate con le foglioline di timo, fate insaporire a fuoco basso per un minuto, aggiungendo un mestolo di acqua se necessario, e servite le scaloppine con i funghi.

Scaloppina ai funghi – Consigli utili

Consigliamo di conservare le scaloppine ai funghi in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo.

Se volete ottenere una cremina gustosa una parte dei funghi frullatela.