Calciomercato Inter – Vive le piste Vidal e Ndombele – Tripla offerta al Chelsea

Il calciomercato Inter dopo aver visto sfumare Sandro Tonali è incentrato sui centrocampisti, senza però tralasciare altri ruoli che possono servire a completare la rosa di Antonio Conte.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Vive le piste Vidal e Ndombele

Antonio Conte ha deciso di rivoltare come un calzino il centrocampo e per questo le maggiori attenzioni sono rivolte proprio a questa zona di campo. Sono sempre vive le piste che portano ad Arturo Vidal del Barcellona e Ndombele del Tottenham.

Nel primo caso il calciatore cileno non rientra più nei piani del nuovo tecnico Koeman e sta cercando di liberarsi a parametro zero seguendo la scia di Leo Messi. Comunque vada il Barcellona è disposto a trattare la cessione del centrocampista che piace ad Antonio Conte.

Per quanto riguarda Ndombele il Tottenham spara alto oppure chiede l’inserimento di Skriniar nella trattativa. Il difensore ha perso il posto negli ultimi mesi e Conte è disponibile a farlo partire, ma la società nerazzurra cerca uno scambio alla pari e non come chiesto dagli Spurs, il cartellino di Skriniar più un conguaglio.

Tripla offerta al Chelsea

Il sogno per il centrocampo nerazzurro resta il francese Kantè del Chelsea e per questo l’Inter sta cercando di intavolare una triplice offerta con il club londinese: 70 milioni di euro per i cartellini di Kantè, Emerson Palmieri e Giroud. Il Chelsea ha chiesto di aumentare l’offerta, ma nei prossimi giorni ci potrebbe essere un incontro per gettare le basi sull’operazione.

Situazione Nainggolan

Dopo qualche giorno di allenamento con il Cagliari Radja Nainggolan è tornato all’Inter che adesso deve decidere sul suo futuro. Il belga non rientra nei piani di Conte e vorrebbe ritornare in Sardegna, così come il Cagliari sarebbe pronto a riabbracciarlo. Bisogna però trovare l’intesa, perchè Giulini (presidente del Cagliari), ha chiesto un nuovo prestito con diritto di riscatto, mentre l’Inter vuole monetizzare e per questo vuole fissare l’obbligo di riscatto. Nei prossimi giorni è previsto un incontro tra le parti.