Ricetta Culurgiones: ingredienti, preparazione e consigli

Oggi vediamo insieme la ricetta Culurgiones, un tipico piatto della Sardegna zona Ogliastra che si sposa perfettamente ai gusti della tradizione isolana. Gustoso ripieno e una forma caratteristica, che si tramanda da generazioni.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

Culurgiones – Ingredienti

Gli ingredienti sono da intendersi per 6 persone.

  • Farina 00 300 grammi
  • Semola di grano duro rimacinata 200 grammi
  • Acqua 290 grammi
  • Sale fino a piacere
  • Olio extravergine di oliva 15 grammi
  • Patate a pasta gialla 1 kg
  • Pecorino sardo 100 grammi
  • Olio extravergine di oliva 80 grammi
  • Menta 14 foglie
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale e pepe a piacere
  • Passata di pomodoro 500 grammi
  • Basilico 3 foglie
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine di oliva 30 grammi

Culurgiones – Preparazione

La prima cosa che dovete fare per preparare i Culurgiones è mettere l’aglioin infusione, non prima di averlo sbucciato, all’interno di una ciotola con l’olio per 8 ore. Una volta che il tempo di posa è terminato, l’aglio va eliminato. Ora lessate le patate mettendole in una padella con acqua fredda lasciandole cuocere per 40 minuti. Sbucciatele ora che sono calde e con l’ausilio di uno schiacciapatate schiacciatele lasciandole poi completamente raffreddare.

Aggiungete ora il pecorino sardo grattuggiato e le foglie di menta tritate, mescolando con sale e pepe sino ad aggiungere l’olio aromatizzato all’aglio. Mescolate sino ad ottenere un composto denso e omogeneo: copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo tutta la notte in frigorifero.

Dedicatevi ora alla pasta, mettendo in un recipiente la farina con 15 grammi i olio e l’acqua. Con l’aiuto di una forchetta impastate tutto quanto e trasferite il composto in una spianatoia: continuate ad impastare per 3/4 minuti. Dovreste avere realizzato un panetto liscio che dovrà essere coperto con la pellicola trasparente per 30 minuti a temperatura ambiente.

Ora tirate la pasta aggiungendo man mano della farina fino a quando non realizzate un rettangolo in fomra esatta. Dividetelo poi in rettangoli e poi con un coppapasta di 9 centimetri formate dei dischetti. Ogni dischetto dovrà essere posizionato tra pollice e indice mettendo nel mezzo l’impasto di patate: ora piagiate per appiattire il composto pinzando la base. A questo punto raccogliete le due estremità pizziccando con le dita sino ad ottenere la chiusura a spiga.

Ora prendete una padella e versate dell’olio con lo spicchio d’aglio sbucciato per insaporire, per poi aggiungere la passata di pomodoro e qualche foglia di basilico. Una cottura di 30 minuti (eliminate quindi l’aglio). Nel mentre cuocete i Culurgiones in acqua salata per circa 6 minuti ciascuno: impiattateli aggiungendo il sugo pronto e qualche foglia di basilico come guarnizione: buon appetito!

Culurgiones – Consigli

I Culurgiones possono essere conservati per 2 giorni se coperti con un cannovaccio pulito e lasciati a temperatura ambiente.