Playstation 5, nuovi rumors sui prezzi al ribasso della console

A dispetto della principale concorrente Xbox Series X e S, non si hanno ancora informazioni certe sulla data d’uscita ufficiale e i prezzi finali della Playstation 5, ultima fatica di casa Sony. C’è tanta curiosità attorno alla console nipponica che tuttavia ha deciso di tenere nascosti più dettagli possibili, in attesa del prossimo evento.

Guerra dei prezzi

L’opinione di  Masahiro Wakasugi, analista del settore tecnologico, l’idea da parte di Sony è quella di ridurre i prezzi della nuova console in entrambe le versioni, sostanzialmente identiche eccetto per la mancanza del lettore del disco in una delle due. La motivazione è chiara, ossia di non partire svantaggiati al lancio visto l’annuncio da parte di Microsoft che per l’edizione entry level della nuova XBOX, la S che sarà venduta al prezzo aggressivo di 299,99 €.
L’opinione di Wakasugi è che Sony avrebbe intenzione di proporre la versione senza disco alla cifra di 399 dollari e quella con il lettore a 449 dollari, quindi una cifra inferiore rispetto al prezzo finale della versione “top” di Xbox.


Possibile problema economico

Qualora venisseero confermati questi prezzi, sarebbe una scelta rischiosa dal punto di vista economico per la casa giapponese che potrebbe pagare al lancio ma che comporterebbe costi molto elevati tra costruzione, marketing, spedizione e supporto, che potrebbe significare una spesa che non produrrebbe profitti nell’immediato.
Sony conta su numerosi introiti da parte dello store digitale, e dalla vendita di accessori ma in tempi come quello attuale, dove la crisi dovuta al Covid-19 ha colpito pressochè tutti i settori, una mossa del genere sarebbe quantomeno rischiosa.