Plus500 & Atalanta per sognare in Italia e non solo

Il binomio tra il calcio e gli sponsor è spesso analizzato ben prima dell’inizio del campionato di Serie A. Nel prossimo weekend incomincerà la stagione 2020-2021 con qualche novità a livello di marchi sportivi, come nel caso dell’Atalanta che, dopo aver giocato stagioni di alto livello, ha cambiato il suo main sponsor, con la partnership con Plus500.

                     Che cos’è Plus500.

Plus500 ha sposato la causa bergamasca. Questa società internazionale opera nel campo finanziario a 360 gradi, sposando così sempre più le attività in espansione, come nel caso dell’Atalanta per quanto riguarda il mondo del calcio. Plus500 fornisce così servizi di trading online in contratti per differenza, lavorando su oltre 2.000 titoli e classi di attività multiple.


La società Plus500 ha sede in Israele e ha filiali sparse un po’ in tutto il mondo, mettendo radici nel Regno Unito, così come a Cipro, in Australia, a Singapore e in Bulgaria. Un’attività mondiale così come è… mondiale il gioco dell’Atalanta che, per spettacolo e qualità di gioco, ha convinto anche i più scettici.

La squadra bergamasca da anni gioca un calcio spumeggiante con partite che stanno entusiasmando anche chi dava poco credito alla squadra allenata da Gian Piero Gasperini.

                 Binomio per vincere

Non a casa Plus500 come main sponsor dell’Atalanta ha una valenza abbastanza importante. Il logo della società sulla prima maglia è collocato quasi ad altezza cuore, ed è praticamente il marchio che viene più visto in assoluto. Pensate, ad esempio, alle classiche figurine dei calciatori: in quel caso le foto a mezzobusto prendono proprio lo stesso sponsor.

La scelta di Plus500, oltre che per comprensibili ragioni economiche, è una garanzia di solidità, sia nel mantenere gli impegni presi sia per la comune scelta di voler stupire sempre più.

Se Plus500 si sta facendo conoscere per la qualità dei suoi servizi, l’Atalanta da quattro stagioni ha raggiunto la qualificazione alle coppe Europee. Ha ceduto calciatori a peso d’oro, ne ha rilanciati altri scoprendoli nei più disparati campionati e in Serie A lo scorso anno ha sfiorato la cifra record dei cento gol segnati.

           Una stagione da gustare

Così, Plus500 e l’Atalanta affronteranno un campionato da gustare sotto tutti i punti di vista. Si prospetta la stagione della riconferma ma anche di altre sorprese, con l’Atalanta che potrebbe addirittura essere l’outsider per la conquista dello scudetto. Per ora due sono le favorite: la Juventus che ha vinto nove campionati di fila e l’Inter che ha rinnovato le sue ambizioni. L’Atalanta potrebbe essere la “guastafeste”, non ha paura delle squadre più blasonate e sembra un … titolo di borsa che va sempre in salita.