Argomento spesso spinoso ma al contempo affascinante, ossia il livello di pudore presente in maniera sensibilmente differente nelle persone che può venir concretamente determinato dal segno zodiacale, riuscendo così possibile seguire una sorta di vera e propria classifica in merito.

Pesci

Di indole timida e riservata, non è molto diverso quando bisogna parlare di particolari molto intimi, che manfesta seppur dopo qualche titubanza iniziale solo a pochissimi. Anche nell’ambito comunicativo non apprezza barzellette, battute piuttosto sconce e tende a manifestare il proprio disagio e imbarazzo anche quando non è lui l’argomento di discussione. Non ama le storie “piccanti”, ma anzi appare piuttosto casto in tal senso.

Bilancia

Anche il segno della Bilancia non è troppo dissimile dai Pesci anche se molto spesso si tratta solo di una sorta di “blocco” temporaneo: il Bilancia “tipico” tende a manifestare dettagli della propria intimità o anche solo a dialogare sull’argomento solo quando sente una fiducia profonda da parte del partner o dalla schiera di amicizie, nonostante appaia il più delle volte tranquillo e posato, anche se nell’intimità tende ad essere molto passionale.

Cancro

Segno complesso, il Cancro non ama mettersi in mostra nel senso letterale del termine ma anche per quanto riguarda l’esibizione delle proprie emozioni: a volte è sintomo di una poca fiducia in se stessi, mentre in altri casi è proprio una formazione caratteriale che lo vede protagonista di momenti apparentemente imbarazzanti quando si inizia a parlare di dettagli decisamente intimi.

Vergine

Probabilmente il segno più “casto” in apparenza: molto difficilmente mostra il lato più personale di se e non è propenso assolutamente a manifestare in maniera spontanea le proprie emozioni, di qualunque tipo. I nati sotto il segno della Vergine spesso venivano considerati “timidi” in giovane età ma non sempre è vero, trattandosi di un’impressione di facciata; semplicemente in molti casi i Vergine scelgono attentamente a chi mostrare le proprie emozioni ed i propri sentimenti.

Comments are closed.