Truffa Suarez sulla cittadinanza italiana: indaga la Guardia di Finanza

Truffa Suarez sulla cittadinanza – Una notizia quasi attesa e scontata. Sull’esame “veloce” di Luis Suarez di lingua italiana un po’ di perplessità erano nate anche tra tifosi e addetti ai lavori. Tutto troppo veloce, tutto troppo strano. Secondo quanto riporta l’Ansa, “la cittadinanza italiana di Luis Suarez è stata ottenuta con una truffa“. E’ quanto ha accertato un’inchiesta della Gdf e della Procura di Perugia, con i militari delle Fiamme Gialle che stanno “acquisendo documentazione nell’università del capoluogo umbro e notificando una serie di avvisi di garanzia”.


Leggi anche:[wp-rss-aggregator ]

In trattativa con la Juventus da giorni, Suarez era arrivato in Italia per prendere il passaporto comunitario. Evidentemente in maniera troppo facile: “Dalle indagini è emerso che gli argomenti della prova d’italiano sostenuta dall’attaccante del Barcellona e dalla nazionale uruguaiana erano stati concordati prima e i punteggi assegnati prima ancora della svolgimento della prova“, denunciano dalla Procura.

Una situazione poco chiara e che ora verrà presa in esame dai militari per capire come sia stato possibile che il giocatore abbia potuto ottenere così velocemente, e in poco tempo, il passaporto italiano senza consocere davvero e a fondo la lingua e la cultura del Nostro Paese.

Pronta anche la risposta dell’Università degli Stranieri di Perugia che ha dichiarato: “In relazione agli accertamenti in corso l’Università per Stranieri di Perugia ribadisce la correttezza e la trasparenza delle procedure seguite per l’esame sostenuto dal
calciatore Luis Suarez e confida che ciò emergerà con chiarezza al termine delle verifiche in corso”.