F1 News | Domenicali pronto a diventare il nuovo CEO della Formula 1 al posto di Chase Carey

La presenza di Stefano Domenicali negli ultimi due GP italiani, sia al paddock di Monza che a quello del Mugello, era stato percepito dai più come un indizio che nelle ultime ore sembra aver trovato conferma sul suo ritorno in Formula 1. Un ritorno dalla porta principale e per salire sul gradino più alto delle gerarchie del Mondiale: secondo RaceFans, infatti, l’ex team principal della Ferrari sta per lasciare Lamborghini e prendere il posto di Chase Carey come CEO della Formula 1.

Domenicali, la sua storia

Domenicali, 55 anni, vanta un ottimo rapporto con i vertici di F1, in particolare con il direttore generale Ross Brawn ma anche con il presidente della FIA Jean Todt grazie il suo periodo alla Ferrari. Nato a Imola e formatosi all’Università di Bologna, è entrato nel 1991 a far parte della Scuderia di Maranello per subentare a Todt nel 2007 alla guida della squadra. Nel 2014 l’addio alla Rossa dopo aver rassegnato le dimissioni, poi il passaggio a Lamborghini dove ha ricoperto (e ricopre tutt’ora) il ruolo di presidente e amministratore delegato.

Quando l’avvicendamento tra Domenicali e Carey?

Sempre secondo RaceFans, Domenicali dovrebbe assumere il ruolo prima dell’inizio della prossima stagione.