F1 News | I prezzi dei biglietti del GP di Imola 2020

Grazie alla delibera della Regione Emilia-Romagna, l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari avrà la possibilità di ospitare 13.147 spettatori ogni giornata in occasione del GP Emirates dell’Emilia-Romagna 2020, in programma tra il 31 ottobre e il primo giorno di novembre, su un’innovativa due giorni che comprimerà le attività del Circus rispetto ai normali eventi da tre giorni. Formula Imola da martedì 22 settembre ha aperto la prevendita dei biglietti, e ha reso noti i prezzi disponibili.

Per la giornata di sabato, l’acquisto su Ticketone.it prevede un massimo di 220 euro (prezzo intero) per la tribuna davanti ai box, e un minimo di 64 euro per la tribuna H alla Rivazza. Tosa e Acque Minerali sono state poste a 120 euro. La domenica il costo per le tribune A, M e I per la partenza/arrivo sale a 550 euro, metre il minimo è sempre alla Rivazza (tribuna H) con 160 euro. Tutte le tribune avranno un maxischermo per seguire la corsa nella sua interezza. Per gli under 14 ci sono delle riduzioni del 60% sia al sabato sia alla domenica: in particolare per le qualifiche i giovani potranno entrare sul circuito spendendo cifre anche sotto ai 50 euro. Qui il  listino in formato pdf.

Ricorda il circuito, attraverso il sito web ufficiale: “La vendita di biglietti sarà esclusivamente on-line e/o in prevendita per evitare code e assembramenti. Non saranno presenti biglietterie al momento dell’evento. Saranno disponibili in vendita solo Tribune con posti a sedere numerati e nominali, non saranno in vendita biglietti d’ingresso per il Prato o altre zone di general admission. Non saranno disponibili biglietti di abbonamento per i due giorni dell’evento (solo biglietto di un giorno). Gli spettatori dovranno indossare la mascherina dall’ingresso fino al raggiungimento del posto assegnato e ogni volta che ci si allontanerà da esso, compreso il momento del deflusso. Il titolare del biglietto potrà occupare esclusivamente il posto a lui assegnato. Saranno previsti parcheggi gratuiti in prossimità di ciascuna tribuna che saranno indicati in loco da apposita segnaletica“.

Per chi acquisterà il biglietto, attenzione alla temperatura: “Al momento dell’ingresso in Circuito, oltre al controllo del biglietto, verrà rilevata la temperatura corporea. Chi presentasse sintomi influenzali oppure una temperatura uguale o superiore a 37,7°C verrà posto in un’area “isolamento” in prossimità dell’ingresso o sottoposto a nuova misurazione a distanza di tempo. Se anche la seconda misurazione dovesse rilevare una temperatura superiore o uguale a 37,5° C il cliente non sarà autorizzato ad entrare“, si legge sul sito dell’autodromo.