INPS Online: cambio di indirizzo di reperibilità, cambia tutto!

Prima o poi ogni dipendente si ammala e come è noto, deve essere reperibile presso il proprio domicilio in orari ben stabiliti affinché il medico dell’Inps possa compiere la visita fiscale.

Questo tipo di visita è un controllo richiesto dal datore di lavoro o dallo stesso Istituto Previdenziale per accertare che il dipendente sia davvero malato e non si stia approfittando della copertura assistenziale.

Nel certificato medico verrà dunque indicato l’indirizzo di reperibilità ma è possibile cambiare questo indirizzo in corso d’opera? Durante la malattia è possibile cambiare l’indirizzo a cui ricevere un eventuale visita del medico dell’Inps? La risposta è affermativa.

La comunicazione necessaria

Per eseguire un cambio di indirizzo rispetto a quello riportato sul certificato medico esisteva una procedura ben precisa. La modalità di comunicazione cambio indirizzo di reperibilità si basava su 3 modalità disponibili:

  • Chiamando il numero verde 803164 del Contact Center e comunicandolo all’operatore che avrebbe girato l’informazione alla sede di competenza.
  • Comunicando via fax o a mezzo raccomandata qualche giorno prima del cambio di indirizzo alla sede Inps di competenza.
  • Inviando una email alla sede Inps di competenza comunicando la variazione di indirizzo.
  • Un’apposita richiesta alla propria sede Inps sarebbe stata necessaria nel caso in cui il nuovo indirizzo di reperibilità fosse stato all’estero.

La rivoluzione telematica

Proprio in questi giorni grazie ai servizi di Inps Online le cose stanno cambiando in maniera netta. Il nuovo servizio messo a disposizione dei cittadini sostituisce integralmente il vecchio sistema.

Non è più necessario fare chiamate o inviare mail è sufficiente entrare nel portale Inps e attivare lo “Sportello al cittadino per le VMC”.

Sarà dunque sufficiente registrarsi e autenticarsi nel portale web dell’Istituto, ed una volta ricevute le credenziali tutto sarà molto più semplice ed intuitivo.

Infatti attraverso la sezione dedicata ai “Servizi Online” e allo “Sportello al cittadino per le VMC” sarà possibile svolgere tutte le funzioni necessario.

Tutti i tipi di comunicazione con l’Ente saranno facilmente gestibili dal portale web e nello specifico di un cambio di reperibilità in un evento di malattia sarà sufficiente selezionare la funzione: “Indirizzo reperibilità ai fini delle visite mediche di controllo”. Tramite questa funzione si potrà comunicare i cambi di reperibilità durante lo stesso evento di malattia.

Alcune importanti specifiche

L’Inps per non creare confusione ha preferito mettere in chiaro alcuni punti.

  • Ogni nuova reperibilità comunicata, nell’ambito dello stesso certificato di malattia in corso di validità, implica l’annullamento automatico dell’eventuale precedente reperibilità limitatamente al periodo di sovrapposizione tra i periodi delle due variazioni comunicate.
  • Ogni reperibilità è storicizzata, onde evitare che si perda traccia degli indirizzi che possono essere stati utilizzati per eventuali visite mediche di controllo.