Juventus, c’è il piano per Chiesa: ma prima le cessioni

Chiesa alla Juventus – Un’idea, al momento niente di più. La Juventus e Federico Chiesa sono promessi sposi da più di un anno, ma questa potrebbe essere la stagione giusta per vedere il giovane centrocampista di lasciare la Fiorentina e approdare a Torino. Un sogno di mercato che se si verificheranno le condizioni la dirigenza bianconera proverà a portare a termine, ma al momento è un’idea lontana.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Il nome di Federico Chiesa, non è un mistero, in casa Juve, gira ormai da diversi mesi. Una passione mai nascosta, emersa anche in questi ultimi giorni del mercato estivo. I bianconeri, infatti, stanno pensando ad un piano per arrivare all’esterno della Fiorentina, disposta – rispetto allo scorso anno – ad ascoltare eventuali proposte.

Nessuna trattativa al momento, nessun assalto. Solo un’idea, un piano che potrebbe poi concretizzarsi in una trattativa. Ad una condizione però, prima devono essere definite alcune cessioni, tra tutte quelle di Khedira e Douglas Costa. Il centrocampista tedesco lunedì risolverà il suo contratto con il club bianconero, per l’esterno brasiliano restano, invece, sempre aperte alcune piste tedesche, nessuna concreta. Solo dopo aver definito queste situazioni la Juve potrà pensare a sferrare l’assalto per Chiesa. Intanto prepara il piano sperando di poter regalare ad Andrea Pirlo un giovane italiano con un futuro luminoso in bianconero.