Mettere l’aglio nel water prima di dormire: ecco a cosa serve questo rimedio

L’aglio è un alleato speciale della salute. Pochi sanno che può anche rivelarsi utile per igienizzare la casa. Una pratica molto popolare al proposito prevede il fatto di mettere l’aglio nel water prima di dormire. Scopriamo, nelle prossime righe, come mai si tratta di una scelta utile all’igiene del bagno.

Perché è utile mettere uno spicchio d’aglio nel water

Il bagno di casa è un covo di batteri senza eguali. Questo vale soprattutto quando si parla del water. Per ovviare al problema, esistono tante alternative. In questo novero è possibile includere i prodotti chimici che possiamo trovare sugli scaffali del supermercato.

Guardando al mondo dei rimedi casalinghi, un posto d’onore spetta all’aglio. Contraddistinto da proprietà antisettiche e antibatteriche, è noto per la presenza di una sostanza portentosa. Stiamo parlando dell’allicina, a dir poco benefica per la salute e fondamentale quando si tratta di eliminare batteri e funghi, modificando l’ambiente che vede la loro proiferazione.

Per igienizzare il water con l’aglio, bisogna partire prendendo uno spicchio e sbucciandolo. Il passo successivo, prevede il fatto di metterlo nel water. In linea di massima, è meglio farlo durante le ore notturne in quanto, in questa parentesi della giornata, il bagno è mediamente meno utilizzato rispetto a quanto accade nelle ore di luce.

Nel momento in cui ci si alza la mattina, è necessario far partire lo sciacquone. La procedura sopra ricordata dovrebbe essere ripetuta un paio di volte a settimana se si ha intenzione di avere il water sufficientemente igienizzato.

Un altro trucco molto interessante e facile da applicare per sopprimere la maggior quantità possibile di batteri a livello del water prevede il fatto di preparare un infuso con l’aglio. Una volta pronto, non resta che versarlo nella tazza.

Un vantaggio indiscusso di questo rimedio riguarda l’eliminazione delle macchie gialle che si formano spesso sulla superficie interna del water.

Come si prepara l‘infuso? Si prende un pentolino pieno d’acqua e lo si mette sul gas fino a portarlo a bollore. Un paio di minuti prima del raggiungimento del punto di ebollizione, si mettono nell’acqua un paio di spicchi d’aglio. Dopo aver fatto raffreddare l’infuso, arriva il momento di versarlo nella tazza del water.

Come sopra accennato, l’aglio può essere utilizzato anche in altri contesti domestici. Una dritta molto utile al proposito prevede il fatto di strofinarlo sulla finestra in caso di vetro rotto. L’aglio è infatti caratterizzato dalla presenza di saccarosio, una colla naturale che permette di ‘tamponare’ il problema attendendo l’intervento di un professionista.