Fiorentina, vicina la firma del rinnovo per Biraghi

Cristiano Biraghi firmerà a breve il rinnovo del suo contratto con la Fiorentina. Un traguardo importante e una sicurezza in più per il giocatore di proprietà del club viola che l’anno scorso è andato in prestito all’Inter. Esperienza che poi gli è valsa la “scommessa ad occhi chiusi” di Iachini in questa stagione. Biraghi si appresta a diventare il titolare fisso della fascia sinistra viola dopo le prime due gare giocate da protagonista contro Inter e Torino.

Fiorentina, vicina la firma del rinnovo per Biraghi

Fiorentina, vicina la firma del rinnovo per Biraghi la Fiorentina ha deciso di adeguare e prolungare il contratto dell’esterno sinistro: Biraghi avrà quindi un aumento e un nuovo accordo che vedrà come nuova scadenza il mese di giugno 2024. Un quadriennale che vede l’accordo “ormai totale” delle parti, e per il quale si attende soltanto l’ufficializzazione.

L’esterno di fascia sinistra, cresciuto nel vivaio dell’Inter e trasferitosi alla Fiorentina nel 2017, nella scorsa stagione in nerazzurro ha raccolto 39 presenze e 3 reti. La società milanese ha poi preferito puntare su altri profili per quel ruolo (Hakimi, Kolarov) non dando seguito al prestito della scorsa stagione. Così Biraghi si è ritrovato in viola – dopo il termine dello scambio di prestiti con Dalbert – con la possibilità di giocare titolare da subito. Il giocatore ha il contratto attuale in scadenza nel 2022 ed il rinnovo è un passo fondamentale per evitare di perderlo per pochi soldi o addirittura a parametro zero nella prossima stagione. Tuttavia l’operazione sembra convincere in pieno sia il club che il giocatore: prossimamente è attesa l’ufficialità.