Borja Mayoral è della Roma, è ufficiale. Sarà il vice Dzeko

Borja Mayoral è della Roma: è ufficiale. Il contratto di acquisizione delle prestazioni sportive dell’attaccante del Real Madrid è stato depositato in Lega Calcio. Si tratta di una acquisizione a titolo temporaneo – in prestito quindi – e i dettagli non sono ancora stati resi noti perché manca ancora il comunicato ufficiale del club giallorosso. Ma il contratto depositato in Lega Calcio equivale all’ufficialità dell’operazione.

Borja Mayoral è della Roma, è ufficiale. Sarà il vice Dzeko

Fonseca avrà quindi il suo vice-Dzeko e si tratta di una pedina di lusso arrivando dal Real Madrid. Il giocatore è cresciuto nelle giovanili della casa blanca ma non ha mai trovato spazio all’interno della prima squadra madrilena, bloccato dai campioni che vestono la maglietta del Real. Per il giocatore si tratta della terza esperienza in prestito dopo quella del 2016/17 al Wolfsburg e il prestito biennale appena concluso al Levante. Secondo quanto raccolto da calciomercato.com l’accordo prevede un prestito biennale del valore di 2 milioni di Euro con riscatto fissato a 20 milioni per la prima stagione o a 12 al termine della seconda.

Borja Mayoral è un attaccante duttile, capace di giocare da prima e da seconda punta. Non particolarmente prolifico nella sua carriera coi club, lo è stato però moltissimo con la Nazionale Spagnola Under 21 (nella foto con quella maglia, ndr) con la quale ha giocato per due bienni, dal 2015 al 2019, totalizzando 16 reti in 31 presenze e vincendo l’Europeo di categoria del 2019 (nel 2017 la Spagna perse in finale contro la Germania). Alla Roma avrà il ruolo di vice-Dzeko e di alternativa tattica per quelle gare in cui l’allenatore portoghese volesse schierare due punte.