Atalanta, il talento Amad Traoré va al Manchester United: incasso monstre

L’Atalanta si prepara a passare all’incasso per Amad Traoré: l’attaccante diciottenne, fratello del giocatore del Sassuolo, e protagonista l’anno scorso di un’ottima stagione in Youth League e del primo goal in Serie A per un classe 2002, sta per passare al Manchester United. Che per il giovane giocatore è disposto a investire una cifra importantissima.

Atalanta, il talento Amad Traoré va al Manchester United: incasso monstre

Il giocatore stava per andare in prestito al Parma, sulla scia di quanto fatto l’anno scorso con Kulusevski. Ma l’occasione di una cessione estremamente remunerativa per Amad Traorè si è presentata subito: non è stato necessario aspettare un anno in cui il ragazzo potesse dimostrare le sue qualità in Serie A. Oggi il Manchester United ha presentato un’offerta che oscilla tra i 30 e i 40 milioni di Euro, per le fonti. E quindi il trasferimento del suo cartellino ai Red Devils sarà ultimato. L’operazione si completerà nel gennaio 2021 perché per lui c’è da risolvere la questione del permesso di lavoro, non semplice da ottenere in Inghilterra.

Nella scorsa stagione Amad Traoré si è messo in luce in Youth League, quando realizzò un gol e un assist contro il Manchester City. Qualche giorno dopo Gasperini lo fece esordire in Serie A contro l’Udinese e l’attaccante mise a segno il suo primo gol da professionista, il secondo 2002 ad andare in goal nei top 5 campionati d’Europa dopo Ansu Fati del Barcelona. Poi per Traoré altre due presenze in campionato contro Juve e Parma. Con le formazioni giovanili della ‘Dea’, nelle quali milita da quando aveva 14 anni, ha messo a segno 38 gol e 24 assist in quattro stagioni. Come detto l’Atalanta stava valutando il prestito dopo aver compreso che anche quest’anno l’attacco nerazzurro è al completo. Poi la svolta, inaspettata e remunerativa.