Nuova vita per Immuni, oltre 1 milione di installazioni negli ultimi giorni

Il nuovo incremento piuttosto preoccupante di nuovi positivi al virus Covid-19 ha avuto ripercussione sull’applicazione vagliata dal governo alcuni mesi fa per il controllo e il monitoraggio dei nuovi infetti, Immuni, sviluppata dall’italiana Bending Spoons che nell’ultima settimana ha visto un improvviso incremento dei download.

Nuova vita

L’applicazione aveva riscontrato diversi problemi di diversa natura dalla sua creazione, incontrando lo scetticismo sia per partito preso da parte chi ne contestava la poca trasparenza (nonostante sia stato dimostrato che i dati in cloud vengano cancellati dopo due settimane in automatico), e anche da parte dei possibili utilizzatori l’applicazione sarebbe arrivata troppo tardi e dalla dubbia utilità, visto il numero di contagi ridotto rispetto a qualche settimana fa. Il governo ha da sempre “spinto parecchio” su una sua implementazione, tanto che una recente informativa da parte del governo ha definito un “obbligo morale” il suo utilizzo. I recenti aumenti di contagi si sono manifestati anche su una nuova ondata di download di Immuni che ha superato il milione in più rispetto alle cifre precedenti. Ricordiamo che Immuni ha funzionamento totalmente anonimo.