Nicola Mazzitelli conforto fraterno | Il gesto commuovente di Armando

Dopo lo sfogo dell’altra puntata di Nicola Mazzitelli dovuto da una domanda di Gianluca, il cavaliere ha voluto ringraziare con tutto il cuore il tronista per avergli dato la possibilità di raccontarsi e spiegare i suoi comportamenti strani.

Dopo il battibecco con la dama Claudia dove non si riusciva a capire quale fosse la versione vera dell’incontro tra i due, sono stati tanti i dubbi che sono cresciuti nelle persone nel vedere i suoi atteggiamenti, spiegato il motivo in studio Nicola ci tiene a precisare un’altra cosa.

Nicola Mazzitelli a conforto fraterno

Finalmente è riuscito ad aprirsi e togliersi un peso che da tempo si portava dietro. Infatti, a causa di un incidente avvenuto cinque anni, dove ricordiamo stavano per amputargli le gambe, il cavaliere si è ritrovato solo abbandonato da tutte le persone a cui voleva bene. In più i dottori gli dissero che non avrebbe mai più camminato, figuriamoci giocare a calcio sua grande passione. Non si è mai lasciato andare e ad oggi si trova a Uomini e Donne a rimettersi in gioco cercando l’amore, consapevole di dover superare la paura e la diffidenza che ha verso il prossimo.

Nicola Mazzitelli conforto fratello
Ginaluca – giornal.it

Ad aiutarlo a farsi conoscere è stato proprio Gianluca, che preoccupato le ha chiesto il perché e se si fosse rivolta ad uno psicoterapeuta. Lo ha ascoltato con attenzione quando ha raccontato di essere tornato a giocare a pallone e a gareggiare a livello agonistico nel campo della boxe. Alla fine del suo discorso emozionante, a piangere abbiamo visto Armando che commosso ha voluto essere vicino a Nicola.

Il gesto commuovente di Armando

Nella puntata di oggi sono usciti nuovi dettagli di quella giornata infatti, Gianluca ha voluto precisare di aver ricevuto da parte di Nicola un bigliettino in cui lo ringraziava per avergli dato la possibilità di parlarne, ma soprattutto di avere da oggi in poi un alleato. Questo perché il cavaliere ha un fratello della sua età e vederlo preoccupato per lui l’ha commosso.

Nicola Mazzitelli conforto fratello
Nicola Mazzitelli – giornal.it

In più ha descritto come si è sentito in quel momento quando stava parlando, per lui non c’era più nessuno in studio e di aver “riaperto gli occhi” quando ha sentito qualcuno che gli teneva la mano. Infatti, Armando si è avvicinato per dargli supporto stringendolo, un gesto che non ha bisogno di parole, facendogli capire di aver trovato un amico verso dentro lo studio che lo supporterà sempre.