Lui sì che capisce le donne! O forse no? 5 consigli da non ascoltare quando vuoi sedurre una donna

Molto spesso, quando si cerca di conoscere nuove ragazze, non si ottengono i risultati sperati e si innesca dunque un circolo vizioso, fatto di solitudine e di cali di autostima. Ecco che puntualmente si pensa di essere dei “casi irrecuperabili”, ma non si fa nulla per migliorarsi. Anzi, molto spesso questo succede anche perché diamo ascolto alle persone sbagliate, e anziché cercare il consiglio di un esperto di seduzione come quello che possiamo trovare su seduzioneattrazione.com, ascoltiamo amici che, per lo più, millantano chissà quali conquiste, ma che a conti fatti sono messi peggio di noi.

Fissare una sconosciuta

Il gioco di sguardi è importante, ma lo è soprattutto quando viene fatto con moderazione, perché un gioco deve rimanere tale. Fissare in modo insistente una sconosciuta è un atteggiamento quasi equiparabile allo stalking, molto infastidente, in special modo se la donna ha un carattere schivo e timido. Il consiglio, dunque, è di evitare e di aspettare che sia lei a lanciare le prime occhiate.

Fare troppi complimenti

I complimenti vanno benissimo, a patto che siano sinceri. Riempire una sconosciuta di complimenti, dunque, è il modo più rapido per farsi detestare, perché nel 99% dei casi suoneranno come falsi, e quindi come una banalissima scusa per il primo approccio. È meglio ricordarsi che la seduzione non si trova nelle parole ma nei gesti.

Mentire

Qualsiasi bugia ha le gambe corte, e prima o poi torna a galla. Mentire ad esempio sul proprio lavoro, sulla situazione economica e in generale sulla propria vita darà un vantaggio competitivo soltanto apparente. Perché poi, quando la menzogna verrà scoperta, la fiducia che lei ripone in noi verrà distrutta in maniera definitiva, e sarà impossibile recuperare il rapporto.

Ignorarla

Gli estremi non sono mai saggi. Se da un lato non bisogna essere insistenti, dall’altro non si deve nemmeno ignorare una donna. Essere distanti o peggio ancora menefreghisti non dipingerà un uomo come un maschio alfa, ma come una persona poco elegante, ineducata e da evitare ad ogni costo. Come sempre, quando si approccia una donna, ci vuole equilibrio.

Assecondarla su tutto

Questo è il classico errore che un neofita compie: le donne non amano i “tappetini”, perché cercano un uomo convinto delle proprie qualità, che sappia anche dire di no, dunque con una forte personalità e una certa autostima. Assecondarla non renderà le cose più semplici, tutto il contrario: darà di noi un’immagine debole e facilmente manipolabile, nei rapporti sociali così come nella vita in generale. È la via più breve per farle perdere interesse, in sintesi. E ad ogni modo nessuno dovrebbe mai mettere in discussione i propri valori per far felice l’altro.

Concludendo, la strada per il cuore di una donna è ricca di ostacoli: ci sono diversi “sassolini” che possono farci inciampare, ma che è possibile evitare seguendo solamente i consigli giusti.