Inter, Eriksen contro Conte: “In Nazionale sono felice, qui mi fanno giocare”

Eriksen contro Conte – Non è mai sbocciato l’idillio tattico tra Eriksen e Conte, fin dal suo arrivo all’Inter nel gennaio scorso il centrocampista danese ha faticato a trovare spazio nell’undici titolare dei nerazzurri. Difficoltà che hanno portato il giocatore a diverse dichiarazioni dove non ha lasciato sottintendere il suo malumore per il poco spazio concessogli in campo.

In nazionale Eriksen si è reso protagonista prendendosi una piccola rivincita personale. Quando indossa la maglia della Danimarca, infatti, l’ex Tottenham non sbaglia un colpo: dopo le reti contro le Far Oer e l’Islanda, ha festeggiato le 100 presenze in nazionale segnando a Webley il rigore decisivo per battere l’Inghilterra e ora si candida ad una maglia da titolare per il derby di sabato. “Sono felice di tornare ogni volta perché qui mi fanno giocare e sono contento, ha detto il centrocampista a fine partita mandando un chiaro messaggio ad Antonio Conte.

“Credo che ovunque abbia giocato, anche quando ero al Tottenham, sia sempre stato un piacere venire a giocare in Nazionale. E ora è non è diverso. Naturalmente tutti sanno che tante cose sono cambiate, non gioco più tanto quanto al Tottenham, ma non è cambiato nulla, sono entusiasta quando vengo in Nazionale e non importa in quale club o dove io giochi. Sono felice di tornare ogni volta perché qui mi fanno giocare e sono contento”.