Napoli, sospetto Covid perde la vita in un bagno nell’ospedale Cardarelli

Sta facendo il giro dei giornali e del web quanto accaduto all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove nel reparto del pronto soccorso, nello specifico in uno dei bagni, è stato ritrovato il corpo di un uomo, già in terapia, che probabilmente aveva contratto il Covid-19.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Viralità

Il decesso dell’uomo, che andrà accertato nelle prossime ore, a ritrovare il corpo è stato il personale dell’ospedale che ha notato l’eccessiva permanenza dell’uomo nella toilette.
Il Cardarelli ha già fatto sapere “ha doverosamente avviato ogni indagine necessaria“, nel frattempo sul web ha trovato rapida diffusione un video dove si vede proprio la vittima adagiato a terra, realizzato proprio durante un momento di distrazione da parte dello staff saniatrio dell’impianto.

La posizione del Cardarelli

Il direttore generale dell’ospedale ha subito commentato quanto accaduto in una nota ufficiale: “E’ deprecabile che eventi simili siano oggetto di strumentalizzazioni tese a costruire terribili e pericolose suggestioni nell’opinione pubblica. per “il rispetto dovuto alla sofferenza della famiglia”, la direzione strategica del Cardarelli ha avviato un’indagine interna tesa ad accertare chi e in che modo abbia girato e diffuso il video. Alla famiglia dell’uomo – sottolinea la nota del Cardarelli – vanno le condoglianze della direzione strategica e di tutto il personale che si spende ogni giorno per porre un argine alla violenza di questa pandemia”. “Si sottolinea, inoltre, che a tutti i pazienti dell’area sospetti, al pari di tutte le altre aree, viene sempre garantita continua assistenza da parte del personale sanitario in servizio“.