Stefano Bettarini attacca duramente il GF Vip: “Ero la pedina di un gioco al rialzo”

Stefano Bettarini ci ripensa e attacca duramente il GF Vip ma soprattutto Alfonso Signorini per la squalifica di venerdì scorso. L’ex calciatore infatti, a mente fresca sembra aver ripensato al provvedimento disciplinare preso nei suoi confronti che, a portato alla squalifica immediata dal reality.

Così l’ex marito di Simona Ventura dopo la sua presunta bestemmia è stato squalificato in seduta stante da Alfonso Signorini e dagli autori del programma. Se in un primo momento Bettarini ha accettato senza nessuna replica la scelta del reality, durante la giornata di ieri ha deciso di lanciare una forte accusa affermando di essere stato solamente utilizzato dal programma. Quali sono le accuse che Bettarini ha lanciato sul suo profilo Instagram?

Stefano Bettarini accatta duramente il GF Vip

Una notte per riflette è bastata a Stefano Bettarini per cambiare idea su quello che è accaduto venerdì sera nei suoi confronti. Secondo tantissimi utenti social e telespettatori a casa, l’ex calciatore durante una semplice chiacchierata con Enock, Pierpaolo e Francesco avrebbe utilizzato una parola fin troppo colorita equivalente a una vera e propria bestemmia.

Stefano Bettarini attacca il GF Vip

Proprio per questo motivo, Stefano Bettarini è stato squalificato dal GF Vip in seduta stante dopo circa una settimana di reality. Una squalifica che in un primo momento era stata accettata da Stefano che, in diretta tv ha chiesto scusa a tutti gli italiani ma che in un secondo momento gli è sembrata esagerata. Così durante la giornata di ieri l’ex calciatore accusa e attacca il Grande Fratello Vip sul suo profilo Instagram.

Ex calciatore si scaglia contro il reality

Le parole di Stefano Bettarini sono arrivate come un fulmine a ciel sereno nei confronti del programma. Sul suo profilo Instagram infatti, L’ex calciatore ha affermato che: “Cacciato per un’espressione colorita, per un’uscita di quelle un po’ eccessive e chiassose, come spesso siamo noi toscani. Espulso per una “parolaccia”. Non ho bestemmiato, non l’ho mai fatto e non lo farei mai. “Madoska” l’ho sentito dire spesso, per rabbia, per gioco, come intercalare. Lo uso e l’ho usato per quello che é, una storpiatura di un’altra parola che altrimenti sarebbe blasfemo pronunciare; una parola modificata nel gergo volgare proprio per evitare la censura sociale, per non risultare offensiva e imperdonabile”.

Stefano Bettarini attacca il GF Vip

Stefano ha poi terminato spiegando: “Più di tutto mancava proprio quello, l’intenzione di essere irriverente e irrispettoso verso la mia religione. Trovo perciò sproporzionata la “sanzione” e, dopo 21 giorni di quarantena e 5 tamponi, mi sento preso in giro; la pedina di un gioco al rialzo… Dello share”.