Gianni Sperti soffre la malinconia fuori Uomini e Donne: “Io non mi vergogno e…”

Gianni Sperti soffre la malinconia durante le giornate in cui rimane a casa da solo, mostrando un nuovo lato di lui che nessuno avrebbe mai pensato. Così l’opinionista di Uomini e Donne spiega all’interno del magazine quanto soffre all’interno delle mura di casa.


Entra gratis nel nostro Canale Telegram

Parole che hanno mostrato un nuovo lato di Gianni Sperti più sensibile ma soprattutto privato che molto spesso fa davvero fatica a raccontare. All’interno del magazine di Uomini e Donne, l’opinionista di lascia andare a un duro e difficile sfogo confessando le tantissime lacrime versate in questi ultimi mesi. Quali sono state le sue affermazioni?

Gianni Sperti soffre la malinconia

L’opinionista di Uomini e Donne ha deciso di parlare e di raccontarsi a cuore aperto, dimostrando ancora una volta grande sensibilità e dolcezza. Un lato di lui che all’interno del programma non sempre riesce a venire fuori nei confronti degli over e dei vari tronisti. Proprio per questo, grazie all’intervista al magazine del talk show, Gianni ha potuto raccontare alcuni suoi momenti difficili che l’hanno cambiato emotivamente.

Gianni Sperti soffre la malinconia
Gianni Sperti – giornal.it

Gianni Sperti racconta quanto soffre la malinconia una volta da solo e quanto, molto spesso si racchiude nelle lacrime che lo aiutano a star meglio. Parole che nessuno si sarebbe mai aspettato dall’opinionista che, durante le puntate si mostra sempre molto duro e diretto nei confronti delle persone al centro dello studio.
L’opinionista confessa così alcuni retroscena inaspettati della sua vita che, lo hanno segnato in modo particolare.

L’opinionista: “Io di solito piango, non mi vergogno a dirlo”

Gianni Sperti spiega così come supera i duri momenti della sua vita e la malinconia: “Io di solito piango, non mi vergogno a dirlo, dopo aver versato una grande quantità di lacrime, mi sento un po’ meglio. Penso che piangere sia un modo efficace per sfogarsi e alleggerire il peso. Convivo comunque con la mia malinconia da sempre, si, mi diverto, sono allegro in compagnia, scherzo molto, ma quando sono solo con me stesso sento quella morsa sul petto ma non so spiegare sempre il perché”.

Gianni Sperti soffre la malinconia
Gianni Sperti – giornal.it

L’opinionista ha così concluso spiegando: “Sono fatto così, eternamente alla ricerca di nuovi stimoli e nuove esperienze. Esistono tanti rimedi per superare i momenti difficili, ma sono dell’idea che il dolore comunque vada vissuto e che la sofferenza dia “valore” al sentimento stesso”.