Poker online: ecco dove e come giocare

Negli ultimi decenni il poker online è diventato un pilastro del gambling mondiale e quindi anche in Italia ha spopolato, trovando sempre maggiore spazio nei vari siti di gioco d’azzardo. In questo periodo, dove per molte ore al giorno si è costretti a stare a casa per colpa del Coronavirus, sempre più persone sono tentate dal giocare al poker online, anche solo per puro divertimento. Questo infatti è possibile, perché questo gioco è proposto nella quasi totalità dei siti, sia in versione soldi finti che soldi reali, quindi chiunque si può cimentare anche se si è alle prime armi.



Il poker online più amato

Esistono diverse varianti del poker online pronte a soddisfare i gusti di tutti gli appassionati di questo gioco, ma il Re incontrastato resta il “TEXAS HOLD’EM”, che si gioca con due carte coperte per ogni giocatore e altre 5 che vengono disposte sul tavolo valide per tutti coloro che sono al tavolo. Dopo un processo che comprende 4 giri di puntate, ogni giocatore sceglie, tra quelle 7 carte, le 5 che gli consentono di ottenere il punto migliore; ne può usare 3 comuni e 2 private, oppure 4 comuni e 1 privata o addirittura 5 comuni e 0 private. Naturalmente giocatori diversi potranno usare le stesse carte comuni per formare ognuno la propria mano.

I tornei di poker online

Tutti i siti permettono di giocare a poker online attraverso continui tornei da disputare sia con soldi finti che reali, ma chi è un vero appassionato di questo gioco sicuramente vorrà provare l’ebrezza di puntare soldi reali e quindi entriamo nello specifico spiegando le diverse tipologie di tornei.

Il più rapido dei tornei è quello conosciuto con il nome di Sit’n’Go, letteralmente “siedi e vai”. Qui, la giocata ha inizio solamente nel momento in cui il tavolo da poker raggiunge la soglia minima richiesta di partecipanti: per prender parte al torneo occorre pagare un buy-in, affinché tutti i giocatori ricevano lo stesso numero di fiches. Il sit’n’go è un torneo caratterizzato da una particolare rapidità e termina nel momento in cui rimane un solo giocatore. Questo tipo di torneo ha diversi buy-in di accesso, che possono partire da 0,50 centesimi fino a 100 euro e più.

I tornei più “ricchi” invece hanno un orario prestabilito di inizio, un buy-in (pagamento d’iscrizione) che parte da 5 euro in su e viene disputato su multitavolo, fino ad arrivare al tavolo finale dove di solito gli ultimi cinque giocatori rimasti in gara si dividono a seconda del piazzamento il montepremi stabilito.

Dove poter giocare a poker online in sicurezza

Il poker online è un gioco d’azzardo e quindi bisogna prestare la massima attenzione nella scelta del sito sul quale ci si intende iscriversi. Il consiglio è di stare lontano da siti non autorizzati dallo Stato italiano, quelli insomma che non hanno licenza ADM, perché anche se molti di questi sono comunque affidabili, ci si può sempre cascare in qualche sito truffa. Quindi scegliete solo i siti .it che sono tutelati e controllati dal Monopolio italiano riguardante il gioco e cosa più importante ricordatevi che il gioco deve rimanere tale, quindi giocate solo cifre che non vanno ad intaccare le vostre finanze, solo così potrete davvero godervi l’emozione del poker online.